A- A+
Lavoro
Bellanova: "Tutelati 1.400.000 lavoratori in più"
logo fondazione studi
 


"Diritti estesi a chi ne era privo", titola il comunicato stampa del 7 settembre 2015 del Ministero del Lavoro, con il quale il Sottosegretario al Lavoro, Teresa Bellanova, mette in risalto la chiave di lettura degli ultimi quattro decreti attuativi entrati in vigore il 24 settembre 2015.


"Oggi con la riforma degli ammortizzatori sociali - sottolinea il Sottosegretario - 1 milione 400 mila lavoratori in più rispetto al passato hanno diritto alle tutele. Un dato decisamente rilevante che sintetizza meglio di molte parole la nostra idea di Riforma del lavoro - precisa la Bellanova - dare tutele a chi ne era privo, rimettere al centro il lavoro a tempo indeterminato".


Nella sua dichiarazione, il Sottosegretario ribadisce come con il potenziamento dei contratti di solidarietà - circa 290 milioni di euro in più - il Governo ha voluto sostenere, in modo strutturale, quei lavoratori che, in condizioni di crisi aziendale, sono costretti ad abbandonare il posto di lavoro.


Degni di nota per la Bellanova anche l'abolizione della pratica riguardante le dimissioni in bianco, considerata "discriminatoria e violenta" e la campagna contro il caporalato e a favore della dignità del lavoro, promossa sinergicamente dai Ministeri del Lavoro, dell'Agricoltura e della Giustizia.     

 

 

 

 

 

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia


casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.