A- A+
Libri & Editori
I miti celtici, la magia dell’Irlanda approda in Italia con Longanesi

I miti celtici di Thomas William Rolleston vi porterà alla scoperta di una civiltà ormai scomparsa che fu piena, ricca, da cui c’è ancora molto da imparare

I miti greci, I miti nordici, I miti ebraici, I miti egizi, I miti degli indiani d’America e infine I miti celtici. È questa la collana completa che Longanesi dedica ai miti e alle leggende dei popoli antichi, affidandosi ad autori di indiscusso talento e competenza, che hanno prodotto dei saggi memorabili. 
Quello a firma di Thomas William Rolleston, ad esempio, uscì per la prima volta nel 1911 ed è il frutto di un lunghissimo lavoro di ricerca, concentrato per lo più sulle tradizioni delle popolazioni stanziate in Irlanda.

D’altra parte, il poeta, traduttore – ricordiamo, tra gli altri, Walt Whitman e Richard Wagner – nonché studioso ed erudito Rolleston, era non a caso di origini irlandesi, laureato per di più presso il Trinity College di Dublino. Il suo amore per la propria terra lo condusse a raccogliere innumerevoli testimonianze circa i miti, le credenze, le leggende degli antichi celti: un lavoro mastodontico che prese forma dapprima attraverso varie pubblicazioni di pregio e poi, nel 1911 appunto, nella grande opera I miti celtici. È all’interno della collana sopra citata che Longanesi riporta ora in libreria questa preziosa raccolta, nella traduzione italiana di Elena Campominosi. 

Chi erano i celti? È difficile rispondere a questa domanda, ma attraverso la lettura di ciò in cui credevano si può dedurre molto circa le caratteristiche intrinseche di questo popolo ormai scomparso: feroci guerrieri e al contempo genti mosse da una spiccata spiritualità; individui passionali, eroici, talvolta oscuri e cupi; una molteplicità di tribù la cui particolare aurea di fascinazione si deve alla perfetta contrapposizione di terreno e di magico, che sempre le contraddistinse. 

Ne I miti celtici Rolleston cerca di dare un ordine all’immensa mole di storie che nel corso dei secoli sono comparse attorno ai celti e alle loro credenze, partendo dal lontano passato per arrivare sino alle epoche più recenti, seguendo tuttavia uno sviluppo circolare coincidente a quello del tempo. Per i celti esso non era, infatti, una linea retta come nella visione cristiana – che pure influenzò la mitologia celtica per vari aspetti –, ma un andamento a fasi, a cicli e ricicli dell’esistenza che continuano anche dopo la morte. 

Si prende quindi avvio dalle primordiali invasioni dell’Irlanda da parte di fantomatici esseri sovrannaturali, per proseguire con il più noto Ciclo dell’Ulster, fino al Ciclo Ossianico, dove i valori dell’eroe, della guerra, del sangue, della nobiltà d’animo e delle gesta virtuose lasciano spazio all’amore, alla bellezza, dunque a una dimensione più terrena e meno divina. 

I miti sono moltissimi ma piuttosto brevi e semplici, di facile comprensione anche per chi non è avvezzo alla letteratura mitologica né al mondo celtico; tra questi numerosi sono i racconti che ruotano attorno al re dell’Ulster Conor mac Nessa e all’ordine cavalleresco del Ramo Rosso. Una miriade di personaggi, tutti diversi tra loro e ben caratterizzati, popolano le pagine di questo volume che ci immerge pienamente nella cultura celtica, permettendoci di conoscere chi erano i loro dei, gli esseri che adoravano, le leggende sulla fondazione delle varie città, le terre che più amavano. Tra grotte incantate, feroci battaglie, incontri surreali, fonti magiche, impavidi guerrieri e belle fanciulle, I miti celtici vi porterà alla scoperta di una civiltà ormai scomparsa che fu piena, ricca, da cui c’è ancora molto da imparare. A cominciare dalle curiose origini della Festa di San Patrizio. 

LEGGI ANCHE: Daniele Mencarelli: "La bellezza è una promessa, apriamoci al diverso"


 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    irlandalibrilonganesitw roll
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.