A- A+
Libri & Editori
“Il diavolo e l’acqua scura”: tornano i misteri di Stuart Turton

Stuart Turton ha lavorato come libraio, insegnante e giornalista, ma il suo grande sogno è sempre stato quello di essere uno scrittore. Qualche anno fa questo sogno è diventato realtà e lo ha fatto “con il botto”, perché il suo romanzo d’esordio – Le sette morti di Evelyn Hardcastle, pubblicato in Italia da Neri Pozza nel 2019 – si è rivelato inaspettatamente un bestseller mondiale.

A due anni di distanza è arrivato nel nostro Paese il secondo libro firmato da Turton, dal titolo Il diavolo e l’acqua scura. Non mi permetto di suggerirne il genere, perché lui stesso scrive nella postfazione che è restio alle categorie con cui si definiscono le storie, tuttavia specifica che – pur essendo ambientato nelle Indie Orientali Olandesi nel 1634 e pur avendo come protagonista una nave maledetta – non si tratta né di un romanzo storico, né marinaresco. Sta di fatto che nelle librerie viene riposto in bella vista negli scaffali della giallistica: in effetti, ci sono una serie di omicidi, improvvisati detective che indagano su di essi e un finale a sorpresa.

La realtà è che, giallo o meno, quando si prende in mano Il diavolo e l’acqua scura e si inizia a leggere risulterà davvero molto, molto difficile posare il libro e smettere di andare avanti senza continuare a pensarci continuamente. I romanzi di Stuart Turton hanno infatti questa speciale capacità di agire sulla mente del lettore come una droga, così da restare incollati alle pagine sino alla fine. E che fine!

L’ambientazione storica e di mare contribuisce non poco al fascino sprigionato dalla storia, ma sono la trama intricata, i numerosi misteri da risolvere, i personaggi molto ben caratterizzati e la presenza del sovrannaturale (forse!) a rendere il tutto intrigante e originale. Proprio l’elemento del sovrannaturale impregna le vicende narrate dall’autore: un lebbroso lancia una maledizione sulla nave pur essendo privo di lingua e subito dopo muore tra le fiamme; un potente demone, il Vecchio Tom, si impossessa del vascello e del suo equipaggio, risvegliando un torbido passato; fantasmi e oscure presenze si aggirano a bordo; la stregoneria si intreccia all’alchimia, la magia ai segni premonitori. Eppure, non è né un romanzo horror né paranormale, poiché fino all’ultima pagina Turton decide di lasciare aperto il vero interrogativo: la nave è davvero posseduta o qualcuno si sta burlando delle anime spaventate?

Non manca neppure la storia d’amore che ci fa sognare: quella tra la moglie del governatore generale Sara Wessel e l’ex mercenario Arent Hayes, un omone dal cuore tenero, braccio destro di Samuel Pipps. Proprio quest’ultimo starebbe a rappresentare il detective dotato di inspiegabile talento alla Sherlock Holmes, se non fosse per il fatto che questo non è un giallo come altri (lo abbiamo già detto) e neppure Pipps è un investigatore comune…

In un gioco di maestria che dimostra una capacità incredibile di gestire tanti personaggi, numerose sottotrame, vari enigmi da risolvere e un’evoluzione in continuo crescendo di suspense e adrenalina, Il diavolo e l’acqua scura è subito divenuto il nuovo bestseller inglese del 2021 in Italia e in altri Paesi. Edito da Neri Pozza in una bella cover verde oceano, vi aspetta in libreria per accompagnarvi in un viaggio da brivido.  

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    stuart turtonneri pozzalibri
    in evidenza
    Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

    Come sarà il weekend

    Ciclone al Sud, sole al Nord
    Il meteo divide l'Italia in due

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Pirelli: viaggiare sicuri e in regola d’inverno

    Pirelli: viaggiare sicuri e in regola d’inverno


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.