A- A+
Libri & Editori
Patrick Zaki, compleanno in carcere: Voglio solo tornare a studiare

Patrick Zaki è detenuto nel carcere di Tora, "uno dei più crudeli al mondo", come scrive Amnesty International, da 494 giorni e sta passando in cella anche il suo secondo compleanno. Molti si stanno spendendo, oggi 16 giugno, per ricordarlo, puntando l'attenzione sul fatto che Patrick sta compiendo i suoi 30 anni nella cella di un carcere egiziano. 

Ma c'è qualcuno che Patrick Zaki lo ricorda tutti i giorni, non solo oggi, e sulla vicenda del suo arresto arbitrario ci ha scritto un libro, anzi, un diario che viene aggiornato ed è anche disponile online: è la casa editrice People, fondata da Giuseppe Civati, Stefano Catone e Francesco Foti.

"Le ultime notizie che arrivano su di lui dalla famiglia non sono buone" scrive su Facebook People "ci sono preoccupazioni per la sua salute fisica, per il suo mal di schiena, per la sua asma. C'è la preoccupazione legata alla sua salute mentale, altrettanto provata, da questi mesi di prigionia. Anche per questo è importante parlarne, ogni giorno. E, quando questo libro è nato, purtroppo se ne parlava molto poco. L'idea di Voglio solo tornare a studiare nasce proprio per dare risonanza alle voci della società civile che si stavano mobilitando per la sua liberazione. Perché le istituzioni italiane ed europee si impegnino per lui, perché sia presto libero. Perché vuole solo tornare a studiare."

Voglio solo tornare a studiare

Il 7 febbraio 2020, l’Agenzia di sicurezza nazionale egiziana arresta Patrick George Zaki, studente dell’Università di Bologna e attivista per i diritti umani e di genere, che in quel momento si trovava presso l’aeroporto internazionale del Cairo per far visita ai suoi famigliari prima di rientrare in Italia.

Il ragazzo viene interrogato, minacciato, picchiato, sottoposto a elettroshock. Il 5 marzo, Zaki viene trasferito nel carcere di Tora, riservato ai prigionieri politici. L’accusa del pubblico ministero è quella di aver pubblicato su Facebook "false voci e false notizie che mirano a turbare la pace". Da allora, innumerevoli rinvii.

Voglio solo tornare a studiare è il diario della sua ingiustificata prigionia, che si protrae ormai da oltre un anno, aggravata dalla pandemia da coronavirus e soprattutto dal silenzio interessato delle istituzioni. Affinché non cali il buio sulla sua vicenda, affinché Patrick George Zaki possa tornare alla sua vita.

L'autore

Marco Vassallotti

Nato a Campobasso nel 1993, vive a Reggio Emilia. Laureato in Lettere all'Università di Pisa, si occupa di comunicazione e social media. Appassionato di diritti, dal giorno dell'arresto di Patrick Zaki ha seguito per Possibile gli aggiornamenti sul suo caso.

106390484 1915244281944472 3614363758448482246 n
 

Commenti
    Tags:
    patrick zakiegittopeoplelibri
    in evidenza
    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    Politica

    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.