A- A+
MediaTech
Apple vuole leggere le emozioni sul tuo volto
Apple store

Apple ha acquisito la startup Emotient, che utilizza l'intelligenza artificiale per riconoscere le emozioni del volto umano. La tecnologia ha utilizzi potenzialmente vastissimi, dalla medicina alla pubblicità, ma non è ancora chiaro che cosa ne farà Apple.

Se l'obiettivo della Mela non è ancora chiaro, non sorprende che un attore di questa portata investa nell'intelligenza artificiale e nel riconoscimento facciale, trend in ascesa nella Silicon Valley. Anche Facebook e Google si sono dimostrate assai attente al settore. E la stessa Apple, lo scorso ottobre, ha acquisito un'altra startup come VocalIQ, che aiuta i computer a comprendere il linguaggio umano in modo autonomo. Profili diversi ma stesso traguardo: l'interazione tra uomo e macchina.

Tags:
appleemotient
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.