A- A+
MediaTech
Bbc, si dimette presidente Sharp per prestito da 900 mila euro a Boris Johnson

Si dimette il presidente della Bbc per un prestito da 900 mila euro all'ex premier inglese Boris Johnson

Richard Sharp si è dimesso dalla carica di presidente della Bbc a seguito di un'indagine che ha evidenziato una violazione del codice per le nomine pubbliche. Lo riferiscono i media britannici, ricordando come l'ex banchiere fosse finito sul banco degli imputati per la vicenda della presunta raccomandazione ricevuta dall'allora primo ministro Boris Johnson, che Sharp avrebbe aiutato a contrarre un prestito mentre era ancora a Downing Street.

Nel dettaglio, Sharp avrebbe facilitato un prestito da 800mila sterline (906mila euro) per il suo amico personale Johnson da parte del manager canadese Sam Blyth, suo “vecchio amico” nonché tra l’altro lontano cugino di BoJo, che era stato presentato all’allora primo ministro proprio da lui. Il presidente della Bbc Richard Sharp, ex banchiere e da sempre finanziatore del partito conservatore, ha deciso di dimettersi a seguito delle polemiche suscitate da questa vicenda.

Sharp si è difeso sostenendo che il suo comportamento è stato "involontario". La questione è stata una "distrazione" per la Bbc, ha proseguito, precisando che rimarrà in carica fino a quando non verrà trovato un sostituto. "Presiedere questa incredibile organizzazione è stato un onore", ha aggiunto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bbcboris johnsonsharp





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.