A- A+
MediaTech
Bild, licenziato direttore: abusi sessuali. "Promozioni se ci andavi a letto"

Bild, licenziato direttore per abusi. "Promozioni se ci andavi a letto"

La casa editrice della Bild, la tedesca Axel Springer ha licenziato in tronco il direttore del più grande giornale europeo. Julian Reichelt, 41 anni, è stato cacciato perchè accusato di molestie e abusi sessuali nei confronti delle sue colleghe redattrici, giovani e piacenti. Se le portava a letto - si legge sul Corriere della Sera - in cambio di promozioni. Minacciava di licenziarle. Dava loro dei bonus in denaro una tantum, chiedendo il silenzio. In un caso, aveva perfino forgiato un falso certificato di divorzio per superare le resistenze di una praticante che gli resisteva con la scusa che era sposato.

L’inchiesta del Times - prosegue il Corriere - è puntuale e spietata nel rivelare i contenuti fin qui segreti dell’indagine interna: "Così funziona alla Bild, chi va a letto con il direttore, viene promosso", dice uno dei capiredattori ascoltati in marzo. Poche ore dopo le dimissioni di Reichelt, anche Der Spiegel ha pubblicato nuove testimonianze, che lo accusano di aver abusato della sua posizione per sedurre diverse donne della redazione. Il settimanale di Amburgo era stato il primo in marzo a descrivere Reichelt come "un uomo ossessionato dal potere" che "sistematicamente promuove e seduce le donne che lavorano a Bild". Il titolo della storia era: "Scopa, promuovi, licenzia".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    abusi sessualibildgermaniainchiesta new york timesjulian reicheltlicenziato direttore bildmolestie sessualitimes
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.