A- A+
MediaTech
Deficit di attenzione e iperattività: il "buco nero" del sistema sanitario

Disturbo da deficit di attenzione/iperattività, altro che moda social

Su Tik Tok c’è la sezione: “influencers neurodivergenti da seguire assolutamente”. Fra questi Connor De Wolfe, attore 21enne con la ADHD spiega ogni giorno ai  suoi 5.2 milioni di followers usando un registro ironico, come si vive con disturbi dell’attenzione, ansia, difficoltà di concentrazione, vivacità fuori controllo.

Ebbene, a parte le neuro-mode social, questo è un disturbo serio, per anni sottovalutato, liquidato con frasi come “il bambino è molto vivace”. Ma ora che ne soffre il 3,5% della popolazione italiana adulta e che è affiorata la consapevolezza della gravità del problema, capace di sfociare in patologie croniche nell’adulto se non curato adeguatamente, la parola ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività) inizia a farsi strada nei centri di salute mentale che fino a ieri sembravano concentrati  solo sull’autismo.

LEGGI ANCHE: Tik Tok, il de-influencer è la nuova figura di tendenza

La ADHD infatti è un disturbo cronico, un deficit del neurosviluppo le cui cause dipendono da fattori genetici ed ambientali che, se non curato, porta a uno stato di tensione interna costante: “nel 60% dei casi la sindrome persiste nell’età adulta e quando non viene riconosciuta e curata in modo idoneo genera altre patologie psichiatriche in comorbilità, come ansia, depressione, disturbo bipolare e dipendenza da sostanze –spiega Arne Alessandro Taraldsen, co-fondatoredi Gam Medical, società di telemedicina e clinica, con servizi mirati per il trattamento e la psico educazione adulti con disturbo ADHA diagnosticato.

Alle 20 domande che appaiono sul sito come test (es, Con che frequenza hai difficoltà a concludere un progetto? O mettere le cose in ordine, ricordarti appuntamenti? Agiti o contorci mani e piedi quando devi stare seduto, sei costretto a fare ose come se fossi azionato da un motore ecc… ecc…) rispondono circa 400 persone al giorno.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
attenzionedeficitdisturboiperattivitàsocialtik tok





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.