A- A+
MediaTech
Google mette online per errore come funziona l'algoritmo del motore di ricerca

Google mette online per errore come funziona l'algoritmo del motore di ricerca

Oltre duemila documenti messi online per errore raccontano qualche dettaglio sul funzionamento interno del motore di ricerca di Google. Materiale individuato su GitHub, una piattaforma per sviluppatori, da Erfan Azimi, ceo dell’azienda Digital Eagle. Una documentazione di circa 2.500 pagine di documentazione – secondo quanto riporta il sito The Register – in cui figurano dettagli sul funzionamento dell’algoritmo di Google sebbene – spiega la testata online – ci siano difficoltà a discernere il peso che Big G applica ai diversi elementi per classificare i risultati di ricerca.

"Tra gli elementi importanti per il posizionamento di una pagina web per Google ci sarebbero ancora i click, come mostrerebbero anche documenti e testimonianze del processo antitrust statunitense contro il colosso tecnologico che invece - sottolinea The Register secondo quanto riporta l'Ansa - ha dato dichiarazioni pubbliche di tenore diverso. Altro elemento che emerge dai documenti è che Google utilizza i siti visualizzati in Chrome come segnale di qualità. E si evince anche che tiene in considerazione la freschezza dei contenuti, la paternità, l'allineamento tra il titolo della pagina e il contenuto.

"Vorremmo mettere in guardia dal fare supposizioni imprecise sulla Ricerca basate su informazioni fuori contesto, obsolete o incomplete. Abbiamo condiviso ampie informazioni su come funziona la Ricerca e sui tipi di fattori valutati dai nostri sistemi, lavorando anche per proteggere l'integrità dei nostri risultati dalla manipolazione", ha detto un portavoce di Google a The Register, dopo che in rete si è aperto un dibattito tra addetti ai lavori sulla trasparenza del funzionamento del motore di ricerca.






in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.