A- A+
MediaTech
Iliad, multa da 1,2 mln di euro dall'Antitrust: offerte poco chiare sul 5G

Iliad, Antitrust multa la compagnia tlc per offerte ingannevoli e poco chiare sul 5G

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha chiuso un'istruttoria nei confronti di Iliad Italia S.r.l. irrogando alla società una sanzione di 1.200.000 euro per l'omissione e/o la formulazione ingannevole di informazioni essenziali sulle offerte di telefonia mobile - che includono servizi con tecnologia 5G - e per la formulazione ingannevole di un messaggio promozionale relativo ad una di queste offerte.

L’Autorità, informa una nota, ha accertato che Iliad, violando gli articoli 21 e 22 del Codice del Consumo, ha pubblicizzato alcune offerte di telefonia mobile, enfatizzandone la compatibilità con la più recente tecnologia 5G (laddove inclusa) ma omettendo totalmente o fornendo in modo poco chiaro l'informazione sulle condizioni indispensabili per usufruire di tale tecnologia, quali la verifica della copertura territoriale della rete 5G di Iliad e il possesso di un dispositivo compatibile con la specifica tecnologia 5G supportata dalla rete dell'operatore.

Tali comunicazioni promozionali sono risultate, dunque, non idonee a far comprendere al consumatore che, per poter usufruire della rete di quinta generazione inclusa nelle offerte promosse da Iliad, fosse necessario essere sotto la copertura geografica della rete 5G di tale operatore e che fosse indispensabile possedere un dispositivo abilitato a questa specifica rete. Infatti uno smartphone, anche abilitato in generale al 5G, non puo' assicurare la fruizione della rete 5G di Iliad, laddove non sia compreso tra gli apparati abilitati alla navigazione su tale rete.

Inoltre, l'Antitrust ha accertato che Iliad ha utilizzato il claim "100 giga, minuti e sms illimitati in Italia e Europa" in un sms inviato ai propri ex clienti per promuovere l'offerta "Flash 100 5G". Il testo di questo messaggio e' stato ritenuto dall’Autorità idoneo a indurre in errore il consumatore sul contenuto dell'offerta, poiché egli poteva ritenere che i 100 GB inclusi nell'offerta fossero tutti utilizzabili per il traffico in Europa mentre in realtà, in caso di connessione da altri Paesi europei, il traffico incluso nell'offerta era di soli 6 GB.

 

Leggi anche:

Iervolino minaccia querela al "Domani", il Cdr dell'Espresso: "Sconcertati"

Rai, frecciatina di Moreno alla Berlinguer: "Noi gli ospiti non li paghiamo"

Parigi, completati i test sul taxi volante: sarà commercializzato nel 2024

Russia: sospende le pubblicazioni Novaja Gazeta, giornale del Nobel Muratov

Taffo, auguri di buona fortuna a Fedez: si dissocia il Social media manager

 

Commenti
    Tags:
    5gantitrustiliad





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

    Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.