A- A+
MediaTech
Meloni e il valzer di poltrone nei giornali di Destra. Il nuovo cerchio magico
Meloni e Sechi

Meloni e le nuove direzioni nei giornali di destra. Ecco cosa cambia, dentro anche il vignettista Osho e l'ex segretario di Stato negli Usa

Grandi movimenti tra i direttori dei giornali di destra editi dagli Angelucci. Gli spostamenti di Sallusti e Feltri su Il Giornale e l'arrivo dell'ex capo della comunicazione di Chigi Mario Sechi su Libero non sono mosse casuali. Se per anni - si legge su Repubblica - il leader dei governi di centrodestra Silvio Berlusconi ha potuto contare sui cannoni di fuoco mediatici che aveva in casa, Giorgia Meloni adesso punta sul sostegno di una vasta rete che ha il fulcro nei giornali di Angelucci: il Tempo, Libero e il neo acquisto del Giornale rilevato proprio dalla famiglia Berlusconi, che ne detiene oggi solo una quota di minoranza. Un sistema di comunicazione ispirato alla galassia populista trumpiana che in America ruotava attorno a Steve Bannon insieme alla Fox.

E non a caso - prosegue Repubblica - tra i nuovi editorialisti del Giornale a trazione Angelucci ci sarà l’ex segretario di Stato di Donald Trump, Mike Pompeo. Angelucci ieri ha dato il via libera al valzer di poltrone nelle direzioni del suo gruppo editoriale che, come sostiene, "sarà riferimento del centrodestra e anche critico". Di certo prima dell’ufficializzazione dei passaggi ha fatto una visita a Palazzo Chigi, insieme al figlio, per illustrare i piani editoriali alla presidente del Consiglio.

Leggi anche: Ufficiale: Sechi nuovo direttore di Libero, Sallusti va al Giornale

Leggi anche: Libero, Senaldi "fornirà idee" a Sechi. E Pietro spinge per un posto in tv

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giorgia melonigiornali di destra





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.