A- A+
Medicina
Coronavirus. In produzione una mascherina riutilizzabile fino a 100 volte

Prima mascherina in Francia con filtri sostituibili e riutilizzabili 

In Francia, industriali e ricercatori, tra cui alcuni impiegati del CEA Grenoble (ente pubblico francese di ricerca scientifica su energia, scienze della materia, scienze della vita e della salute) e della Michelin di Clermont-Ferrand, hanno annunciato la commercializzazione di una mascherina riutilizzabile fino a 100 volte e con un costo al consumo inferiore a 30 euro. L'idea, riporta il quotidiano francese Le Figaro, è nata tre settimane fa in un collettivo di Grenoble di circa 40 ricercatori e aziende conosciuto come VOC-Cov (Volonté d'Organiser Contre le Covid-19), che hanno insieme attivato le loro reti. A dirlo direttamente il portavoce del collettivo Pierre-Emmanuel Frot all' Agence France-Presse. Il CEA avrebbe reso disponibili le infrastrutture  per la ricerca e i test, mentre Michelin ha iniziato a progettare il prototipo. Una pre-serie di 5000 unità di questa mascherina è in fase di produzione "e le prime parti saranno rilasciate la prossima settimana," ha dichiarato Ouvry, una PMI con sede a Lione specializzata in dispositivi di protezione NRBC (nucleare, radiologico, biologico e chimico). "L'obiettivo della capacità produttiva è di un milione di mascherine a settimana nel mese di maggio, con una produzione superiore ai 5 milioni entro la fine di giugno (equivalente a 500 milioni di mascherine usa e getta attuali), hanno detto i fautori del progetto in una dichiarazione. Michelin ha già messo da parte 130.000 mascherine, alcune delle quali saranno donate alle Agenzie Sanitarie Regionali. Chiamata OCOV® questo nuovo prototipo di mascherina non è FFP2 per Face Filter P2, ma FM Face Mask P1 o P2  e "include una parte flessibile che copre il naso, la bocca e il mento, oltre ai filtri sostituibili e riutilizzabili."

Si attendono le certificazioni dalle autorità sanitarie per l'uso

La mascherina, che avrà un prezzo al consumo di 28 euro, sarà dotata di 5 filtri lavabili che permetteranno 100 usi e un costo di 28 centesimi per uso (rispetto ai 3 euro circa della maschera FFP2). Poi sarà possibile acquistare semplicemente i filtri, senza dover buttare via la mascherina stessa. "Il tasso di perdita richiesto dallo standard FM è 5 volte inferiore allo standard FF (fino al 2% per FM e 8% per i filtri FF)," il che la rende una mascherina molto filtrante, hanno detto i progettisti. "Le certificazioni da parte delle autorità sanitarie sono in corso", ha aggiunto Frot, "per decidere quale tipo di uso sarà consentito". I promotori hanno anche coinvolto il CHU Grenoble Alpes, l'ARS dell'Alvernia-Rodano-Alpi (AURA), l'ordine dei medici e la Società Francese di Medicina delle Catastrofi.

Commenti
    Tags:
    coronavirusnews coronavirusle figaromascherine
    in evidenza
    Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

    La riconciliazione

    Fedez e J-Ax, pace fatta
    "Un regalo per Milano e..."

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

    Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.