A- A+
Medicina
Depressione post partum: un nuovo farmaco si è dimostrato davvero efficace

Depressione post partum: lo Zuranolone 50 mg ha dimostrato un miglioramento significativo dei sintomi depressivi al giorno 15 – l'endpoint primario – e ai giorni 3, 28 e 45, ovvero gli endpoint secondari fondamentali

Sage Therapeutics e Biogen hanno annunciato che lo studio di Fase 3 SKYLARK sulla molecola sperimentale zuranolone, in corso di valutazione nel trattamento delle donne con Depressione Post Partum (DPP), ha raggiunto gli endpoint primari e tutti gli endpoint secondari fondamentali. Le donne trattate con zuranolone 50 mg (n=98) hanno dimostrato un miglioramento significativo dal punto di vista statistico e clinico dei sintomi depressivi al giorno 15 (endpoint primario) rispetto al placebo (n=97), come misurato mediante la variazione rispetto al basale (CFB) nel punteggio totale della scala a 17 voci Hamilton Rating Scale for Depression (HAMD-17). La variazione media (SE) dei minimi quadrati (LS) rispetto al basale nel punteggio totale HAMD-17 al giorno 15 per le donne trattate con zuranolone 50 mg era -15,6 (0,82) rispetto a -11,6 (0,82) per le donne che avevano ricevuto il placebo (differenza media LS -4,0 punti; p=0,0007).

“Ridurre la sofferenza che la Depressione Post Partum comporta nel modo più rapido ed efficace possibile, così da ristabilire la salute mentale delle madri, è importantissimo per le madri stesse e per i loro bambini", ha affermato la Dott.ssa Kristina Deligiannidis, Principal Investigator dello studio SKYLARK e Professore Associato presso il Feinstein Institutes for Medical Research di Manhattan, New York. “Questi risultati incoraggianti sono un altro traguardo importante nel cammino verso lo sviluppo di una nuova opzione terapeutica per le donne che soffrono di questa condizione assai diffusa”.

Depressione post partum: i risultati incoraggianti dello studio

Lo studio ha raggiunto tutti gli endpoint secondari fondamentali, con un miglioramento rapido e statisticamente significativo dei sintomi depressivi già al giorno 3 per le partecipanti trattate con zuranolone 50 mg rispetto al placebo. I progressi sono stati mantenuti a tutte le scadenze temporali fino al giorno 45, come misurato mediante variazione rispetto al basale del punteggio totale HAMD-17.

In aggiunta, lo studio ha dimostrato un miglioramento statisticamente significativo nell'endpoint secondario fondamentale di variazione rispetto al basale nella scala Clinical Global Impression Severity (CGI-S) al giorno 15 per le partecipanti trattate con zuranolone 50 mg rispetto al placebo (zuranolone -2,2 vs. placebo -1,6, p= 0,0052). La CGI-S è una scala a 7 punti che permette allo specialista di analizzare la gravità della malattia al tempo della valutazione.

Leggi anche: 

Governo, crisi sulle armi a Kiev? 21 giugno data chiave. Conte e Salvini...

Draghi sempre più anti cinese: golden power sulla cessione di Robox

"Il Papa lascia? Non si può escludere. Dopo Ratzinger, dimissioni possibili"

Salario minimo, Bombardieri (Uil): "Attenzione a non indebolire i contratti"

Donnet ad Affari: “Chi gestisce Generali ha una grande responsabilità"

Come risolvere l'annoso problema delle carceri

Lista di proscrizione, Orsini: denuncio Corriere della Sera per diffamazione. VIDEO

Intesa Sanpaolo premia la crescita sostenibile al Salone del Mobile

BPER e Wecity accendono la sfida per la mobilità sostenibile

Pulsee, NFP è la prima collezione di NFT a impatto zero

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    depressione post partummedicinasalute




    in evidenza
    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

    Le foto

    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
    Matrimonio in vista? Quell'anello...

    
    in vetrina
    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


    motori
    Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

    Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.