A- A+
Medicina
Glaucoma cos'è: tutto quello che c’è da sapere sul glaucoma e come prevenirlo

SETTIMANA MONDIALE DEL GLAUCOMA

 

Il glaucoma è una delle cause più frequenti di cecità e ipovisione, ma si può prevenire se diagnosticata in tempo. Nella settimana mondiale del glaucoma, che si celebra dall'11 al 17 marzo 2018, check-up oculistici, conferenze informative e distribuzione di opuscoli. Tutto gratis per con le iniziative organizzate dall' Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus.

 

GLAUCOMA COS’È

 

Il glaucoma è una malattia che danneggia il nervo ottico, ovvero il nervo che trasmette le informazioni visive dalla retina al cervello. Di solito accade quando il fluido presente all'interno dell'occhio (umor acqueo) si accumula nella parte anteriore dell'occhio. Quel fluido in più aumenta la pressione dell’occhio, danneggiando il nervo ottico.

 

GLAUCOMA PROVOCA LA CECITÀ

 

Secondo l’OMS le persone affette da glaucoma sono 55 milioni e il glaucoma è la seconda causa al mondo di cecità. In Italia questa patologia colpisce circa un milione di persone (soprattutto gli over 40) che nel 50% dei casi non sanno di essere ammalate. L’incidenza aumenta con l’aumentare dell’età.
Ma la cecità dal glaucoma può spesso essere prevenuta con un trattamento precoce.

 

TIPI DI GLAUCOMA: GLAUCOMA A ANGOLO CHIUSO E GLAUCOMA A ANGOLO APERTO

 

I fattori che predispongono al glaucoma sono la riduzione della profondità della camera anteriore (ridotto spazio compreso tra cornea e iride), che si può avere nel caso di ipermetropia elevata, ma anche la cataratta totale (detta “matura intumescente”: il cristallino perde completamente la sua trasparenza ed elasticità fino a sembrare un piccolo sasso bianco).

Esistono due tipi principali di glaucoma:

Glaucoma primario ad angolo aperto

Il glaucoma primario ad angolo aperto è il tipo più comune di glaucoma. Succede gradualmente, quando l'occhio non drena il fluido come dovrebbe (a causa di un drenaggio intasato). Di conseguenza, la pressione dell’occhio si accumula e inizia a danneggiare il nervo ottico. Questo tipo di glaucoma è indolore e non provoca cambiamenti visivi all'inizio.

Alcune persone possono avere i nervi ottici sensibili alla pressione oculare normale. Ciò significa che il rischio di contrarre il glaucoma è più alto del normale. Gli esami oculistici regolari sono importanti per individuare i primi segni di danni al loro nervo ottico.

Glaucoma ad angolo chiuso 

Il glaucoma ad angolo chiuso si verifica quando l'iride di qualcuno è molto vicina all'angolo di drenaggio dei loro occhi. L'iride può finire per bloccare l'angolo di drenaggio. Quando l'angolo di drenaggio si blocca completamente, la pressione oculare aumenta molto rapidamente. Questo fenomeno è chiamato un attacco acuto. È un'emergenza vera e propria, e bisognerebbe chiamare il proprio oftalmologo subito o si rischia di diventare ciechi.

 

GLAUCOMA SINTOMI

 

Ecco i sintomi di un attacco di glaucoma ad angolo chiuso:

  • Visione improvvisamente sfocata
  • Forte dolore agli occhi
  • Mal di testa
  • Dolori allo stomaco accompagnati da nausea
  • Vomito
  • Vedere anelli color arcobaleno o aloni intorno alle luci

Molte persone con glaucoma ad angolo chiuso lo sviluppano lentamente. Questo è chiamato glaucoma cronico ad angolo chiuso. All'inizio non ci sono sintomi, quindi non le persone affette non sanno di averlo fino a quando il danno non è grave o si verifica un attacco.

Il glaucoma ad angolo chiuso può causare cecità se non viene trattato immediatamente.

 

GLAUCOMA COME PREVENIRLO: LUTEINA E ZEAXANTINA GLI ANTIOSSIDANTI CHE FANNO BENE AGLI OCCHI

 

Le carote sono sempre state ritenute un buon alleato per proteggere la vista.

Ma, secondo Steven G. Pratt, MD, specialista oftalmologo dello Scripps Memorial Hospital e assistente professore clinico di oftalmologia all'Università della California a San Diego, come riporta la Glaucoma Research Foundation, le carote possono essere anche buone, ma non svolgono un ruolo così importante nella vista come si pensava una volta.

Risulta che le carote sono ad alto contenuto di beta-carotene, che è si un antiossidante, ma che non si trova di solito negli occhi. Quindi la capacità delle carote di proteggere la vista potrebbe essere limitata.

Gli spinaci, d'altra parte, contengono elevate quantità di antiossidanti luteina e zeaxantina che sono antiossidanti che si trovano in quantità elevate negli occhi, in quantità maggiore rispetto a tutti gli altri.

Si ritiene che questi due antiossidanti possano essere importanti per proteggere gli occhi da alcuni degli effetti negativi. Infatti, molti medici stanno iniziando a suggerire ai propri pazienti di mangiare più spinaci e altre verdure a foglia verde e / o di assumere integratori ricchi di antiossidanti per aiutare tutti i tipi di problemi, tra cui la cataratta e il glaucoma.

Ci sono anche altri nutrimenti buoni per proteggere la vista a causa delle loro capacità antiossidanti, comprese le vitamine C, E, A e zinco.

Inoltre, una dieta povera di grassi e l’eliminare le bevande light, i dolcificanti contenti aspartame, estremamente tossico per l’occhio in quanto una volta assunto si trasforma in formaldeide, sono ottimi accorgimenti per prevenire il glaucoma

 

Tags:
glaucomaglaucoma cos’èpressione dell’occhioluteinazeaxantina
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.