A- A+
Medicina
Intexo, l'azienda che usa il business come forza rigenerativa al B. B. Summit

L’accesso del paziente ad un prodotto o ad una cura health related è soggetto ad un processo di procedure frutto dell’interazione tra scienza, processi regolatori e dinamiche di mercato. I pazienti restano tuttavia quasi sempre ai margini. Intexo, società di consulenza che sviluppa progetti integrati di Patient access e Regulatory Affairs per le aziende del settore Salute, è la prima società specializzata nel patient access in Italia a diventare una B Corp e oggi è supporting partner di "Time to B. B Corp Italian Summit 2018", l'evento che riunisce tutte le B Corp italiane, in corso a Bologna presso l'Opificio Golinelli.

Tra le iniziative che Intexo presenterà nel suo spazio al summit, due importanti strumenti gratuiti per i pazienti e le loro associazioni: il Report sull'oncologia (Time to Care) e quello sulle malattie rare (Time to Rare). Nei "Report for Patient" è tracciato tutto il percorso “autorizzativo” del farmaco, dalla fase della registrazione europea a quella nazionale. L'obiettivo è consentire ai pazienti affetti da malattie rare e oncologiche di conoscere in modo tempestivo, semplice e trasparente, i nuovi farmaci in arrivo, lo stato del loro percorso regolatorio e il tempo necessario affinché possano essere effettivamente disponibili negli ospedali.

Intexo ha sposato i principi B Corp calandoli nella specifica attività del patient access, mettendo la trasparenza e la sostenibilità al centro della propria azione, nella consapevolezza di essere uno degli attori di un processo di fondamentale importanza: quello dell'accesso alle cure. La società considera l'impresa lo strumento per cercare di aumentare il benessere collettivo, generando valore non soltanto per gli azionisti, i manager e i dipendenti, ma anche per la comunità che vive e opera attorno a essa. Il Summit offre a Intexo l'opportunità di confrontarsi con le B Corp di tutta Italia, scambiare nuove idee e porre le basi per realizzare insieme nuovi progetti di impatto.

“Time To B. B Corp Italian Summit 2018”. 

Sono cento le B Corp italiane riunite presso l’Opificio Golinelli di Bologna con l’obiettivo di dare ulteriore impulso allo sviluppo del movimento di aziende che usano il Business come Forza Rigenerativa della società e dell’ambiente. Le B Corp rappresentano la punta più avanzata del movimento globale di aziende sostenibili e rigenerative. La certificazione B Corp è uno standard riconosciuto da una terza parte che richiede alle aziende di rispettare elevate performance di sostenibilità sociale e ambientale e di rendere trasparente pubblicamente il punteggio ottenuto attraverso il protocollo B Impact Assessment, che è lo standard di misura di impatto più diffuso al mondo, adottato da oltre 60mila aziende in oltre 50 paesi. La certificazione B Corp si applica all'intera azienda, comprende tutte le linee di prodotto o servizio e tutte le aree aziendali. Qualsiasi azienda è potenzialmente ammissibile per la certificazione.

 

Commenti
    Tags:
    bolognanapoliastidaniela
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.