A- A+
Medicina
Korian per la prevenzione del tumore al seno

Il mese rosa

Ottobre è il mese rosa, dedicato alla prevenzione del tumore al seno, la neoplasia femminile più diffusa.

Ogni anno in Italia vengono individuati circa 50.000 nuovi casi di tumore al seno. Ma c’è una buona notizia: il carcinoma mammario è una delle malattie oncologiche con le più alte probabilità di guarigione (fonte: Fondazione Veronesi). La ricerca e la prevenzione possono agevolare la diagnosi di tumore al seno, permettendo di ottimizzare le cure.

Una diagnosi precoce è oggi sempre più frequente grazie ai programmi di screening che prevedono di sottoporre le donne, a seconda della fascia di età, a visita senologica, ecografia, mammografia o risonanza magnetica mammaria.

Sul territorio fiorentino Korian, leader europeo nei servizi di cura e assistenza, offre un servizio a 360 gradi per le patologie del seno, presso le strutture Clinica Leonardo a Sovigliana Vinci (FI), Centro Diagnostico Leonardo da Vinci e Villa delle Terme Presidio Marconi a Firenze.

La visita senologica

La visita senologica - servizio disponibile presso la Clinica Leonardo e Centro Diagnostico Leonardo da Vinci - è un esame clinico al seno volto ad individuare possibili patologie mammarie. La visita prevede un esame clinico delle mammelle e dei cavi ascellari effettuato da un medico senologo. È un’indagine non invasiva e non dolorosa. Tutte le donne dai 25 anni di età dovrebbero fare una visita al seno almeno una volta all’anno anche in assenza di sintomi. In presenza di qualunque tipologia di sintomo mammario, la visita andrebbe invece svolta il prima possibile.

In base a quanto emerso in seguito all’esame, il senologo può consigliare alla paziente di sottoporsi ad ulteriori accertamenti, come l’ecografia mammaria, la mammografia o la risonanza magnetica mammaria.

Esami strumentali

La mammografia con tomosintesi - disponibile presso il Centro Diagnostico Leonardo da Vinci Korian - è l’esame fondamentale, insieme all’ecografia mammaria, per la diagnosi precoce del tumore della mammella. Si tratta di una tecnica diagnostica che studia la forma e la struttura della ghiandola mammaria, permettendo di individuare formazioni anomale anche di piccole dimensioni. L’apparecchiatura utilizzata permette lo studio stratigrafico della mammella per un risultato diagnostico efficace con basso dosaggio di radiazioni.

Per le donne dai 50 ai 74 anni di età è consigliato lo screening mammografico ogni 18-24 mesi.

Inoltre, la mammografia è indicata nei casi in cui alla palpazione della mammella si avverte la presenza di un nodulo oppure in presenza di segnali che richiedono un approfondimento diagnostico.  

L’ecografia mammaria - disponibile presso la Clinica Leonardo Korian e il Centro Diagnostico Leonardo da Vinci Korian - è un esame diagnostico non invasivo effettuato attraverso una sonda a ultrasuoni. Consente di analizzare i tessuti ghiandolari del seno e del cavo ascellare e di osservare noduli, cisti e altre formazioni anomale. Permette di rilevare molti disturbi della mammella e dei linfonodi del cavo ascellare.

La risonanza magnetica alla mammella - disponibile presso la Clinica Leonardo e il Centro Diagnostico Leonardo da Vinci Korian - è un esame diagnostico non invasivo per lo studio della ghiandola mammaria e dei relativi linfonodi. Viene utilizzata principalmente come strumento supplementare di indagine dopo la Mammografia, la Tomosintesi o l’Ecografia Senologica.

Presso le strutture sul territorio fiorentino Korian offre anche servizi di terapia chirurgica, presso la Clinica Leonardo, e servizi di riabilitazione post mastectomia, presso Villa delle Terme Presidio Marconi.

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
chirurgiadonnekorianprevenzionesalutetumoretumore al seno




in evidenza
Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

Guarda le foto

Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.