A- A+
Medicina
Laborest (Gruppo URIACH): nel bilancio 2016, utile in crescita dell'89%
Roberto Cassanelli, direttore generale di Laborest

L'assemblea dei soci di Laborest Italia, uno dei principali player nel mercato italiano della nutraceutica appartenente al Gruppo farmaceutico spagnolo Uriach, ha approvato il bilancio d'esercizio 2016. 

L'utile netto è risultato pari a 2,4 milioni di euro, in aumento dell'89% rispetto all'utile netto registrato nell'esercizio 2015, con un Ebitda pari a 5,1 milioni di euro (+13,3%). Il fatturato si è attestato sui 27,7 milioni di euro, registrando una crescita del 14,8% rispetto al 2015, mentre nello stesso periodo il margine operativo lordo è risultato in aumento del 31,6%, attestandosi sui 4,5 milioni di euro. 

Roberto Cassanelli, Direttore Generale di Laborest Italia, dichiara: "Gli ottimi risultati raggiunti dimostrano l'efficacia delle sinergie sviluppate con il Gruppo Uriach a un anno dal suo ingresso come socio di maggioranza nel capitale di Laborest. Ai risultati hanno contribuito il consolidamento e lo sviluppo della linea Medical Health, ovvero quella relativa alle soluzioni disponibili solo su prescrizione medica, favoriti dalla rete di circa 150 informatori specializzati sparsi su tutto il territorio nazionale, a cui si affiancano oggi i 16 venditori delle soluzioni della linea Consumer Health che è stata lanciata all'inizio di quest'anno. Laborest punta infatti anche sul canale farmaceutico e parafarmaceutico per la vendita dei prodotti a marchio Aquilea e Fisiocrem che saranno in grado di dare un ulteriore impulso alla crescita del fatturato". 

Nel 2016 i dati di Sell Out (vendite dei prodotti ai clienti finali tramite i punti vendita) sono risultati in aumento, sia per volume che per valore. In particolare, nel corso dell'anno Laborest ha registrato un trend di crescita di sell out del 9,5% a valore (pari a 42 milioni di euro) e dell'8% a volume. Ciò ha consentito alla società di raggiungere una quota di mercato pari all'1,47% e di confermarsi tra le prime dieci aziende più importanti nel mercato della nutraceutica in Italia che, con i suoi 2,8 miliardi di euro, è il più importante in Europa. 

"Per il 2017 l'obiettivo è quello di portare avanti la crescita della linea Medical Health, puntando sulla ricerca e sull'innovazione che da sempre rappresentano i punti di forza di Laborest. In particolare, l'azienda si focalizzerà sulle formulazioni nutraceutiche, integratori alimentari e medical device, nel campo del sonno e della fertilità maschile, senza comunque dimenticare di migliorare i prodotti che le hanno permesso di ottenere la fiducia dei consumatori. Puntiamo inoltre sull'accelerazione dello sviluppo della linea Consumer Health attraverso l'ampliamento della rete di venditori e il supporto e l'esperienza del Gruppo Uriach", conclude Cassanelli

Tags:
laborest (gruppo uriach) cassanelli utili
in evidenza
Covid vissuto con ironia

Guarda la gallery

Covid vissuto con ironia

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.