A- A+
Medicina
Nuove cure tumori 2018: questo zucchero può aiutare nella cura del cancro

NEWS CANCRO: IL D-MANNOSIO, UNO  ZUCCHERO SEMPLICE,  AIUTA NELLA CURA DEL CANCRO

Cancro ultime scoperte 2018: uno studio ha rivelato come lo zucchero naturale, D-mannosio, presente in alcuni frutti e disponibile come integratore alimentare per la salute, rallenta la crescita del tumore migliorando gli effetti della chemioterapia

Il D-mannosio si trova nei mirtilli rossi e altri frutti ed è disponibile anche presso le farmacie come integratori. Ma, mentre a volte viene somministrato per brevi periodi nel trattamento della cistite, ci sono poche informazioni sui suoi effetti a lungo termine.

Alcuni scienziati britannici hanno dimostrato che l’insaziabile bisogno dei tumori di nutrirsi di glucosio per alimentare la loro rapida crescita può essere sfruttato per somministrare uno zucchero alternativo, il D-mannosio, che non può essere elaborato dal tumore con la stessa facilità.

CANCRO ULTIME SCOPERTE 2018: LO ZUCCHERO NATURALE D-MANNOSIO AIUTA NELLE CURE CONTRO IL CANCRO, LO STUDIO

Cura del cancro: la sperimentazione nei topi con tumori del pancreas, del polmone e della pelle ha rilevato come il D-mannosio ha rallentato significativamente la crescita dei tumori senza causare effetti collaterali.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature, ha scoperto che i topi trattati con D-mannosio registravano maggiori riduzioni nella dimensione dei loro tumori e una maggiore durata della vita - quando combinati con la chemioterapia col   farmaco antitumorale Doxorubicina.

SCOPERTA CURA CANCRO: UNO  ZUCCHERO NATURALE SUPPORTA LA CURA DEL CANCRO

Non è ancora chiaro se avrà effetti simili nei tumori umani e gli autori hanno detto che sperano di iniziare le i test sull’uomo "il prima possibile". Tuttavia, questo processo richiede una regolazione precisa della dose di D-mannosio per evitare che danneggi le cellule sane o causi altri effetti collaterali.

Tuttavia gli esperti erano fiduciosi che le nuove scoperte sul cancro potrebbero fornire un supporto anche economico ai risultati della chemioterapia.

"I tumori hanno bisogno di molto glucosio per crescere, quindi limitare la quantità che possono usare dovrebbe rallentare la progressione del cancro", ha detto il professor Kevin Ryan, autore principale dello studio del Cancer Research UK Beatson Institute. "Il problema è che i tessuti normali hanno bisogno anche di glucosio, quindi non possiamo rimuoverlo completamente dal corpo."

"Nel nostro studio, abbiamo trovato un dosaggio di D-mannosio che potrebbe bloccare abbastanza glucosio per rallentare la crescita del tumore nei topi, ma non così tanto da colpire i tessuti normali.

"Questa è la prima ricerca, ma si spera che trovare questo equilibrio perfetto significhi che, in futuro, il D-mannosio potrebbe essere somministrato ai malati di cancro per migliorare gli effetti della chemioterapia senza danneggiare la loro salute generale".

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nuove cure tumori 2018tumore notizienuova scoperta contro il cancro 2018news cancrocancro ultime scoperte 2018cura del cancrocure contro il cancroscoperta cura cancro
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.