A- A+
Medicina
Tipi di malattie infettive: le più pericolose e contagiose
Malattie infettive

Quando si parla di malattie infettive si fa riferimento a condizioni patologiche generate da agenti patogeni di vario tipo. Possono nascere dal contatto del nostro organismo con batteri, virus, funghi o altri parassiti, la cui presenza può infettarci e provocare una serie di sintomi e disturbi. Queste malattie possono essere trasmesse da una persona a un'altra, ma anche dagli animali all'uomo, attraverso il contatto, punture, morsi o inalazione di sostanze infette. Le malattie infettive possono variare notevolmente nella loro gravità. Si va da malattie comuni, come un’influenza o il morbillo, fino a infezioni potenzialmente fatali come l'HIV/AIDS, l'Ebola o la tubercolosi. Alcune malattie infettive possono essere trattate con successo con antibiotici, antivirali o altri farmaci, mentre altre richiedono un supporto sintomatico e terapie specifiche.

 

Quando una malattia è contagiosa?

 

Una malattia contagiosa è semplicemente una patologia che può essere trasmessa da una persona infetta a una persona sana. La trasmissione di malattie contagiose può avvenire attraverso differenti modalità. Le più comuni sono:

 

  • trasmissione attraverso le vie respiratorie, come nel caso del raffreddore, dell’influenza, della tubercolosi o del Covid-19;

  • attraverso il contatto diretto, come per la varicella o l’herpes;

  • infezione tramite contatto indiretto;

  • contagio tramite alimenti o acqua contaminati, come nel caso di malattie come l’epatite A o il colera;

  • trasmissione tramite vettori, come per la malaria o la febbre Dengue, che possono arrivare all’uomo attraverso le punture di insetti infetti.

 

Non è possibile classificare le malattie solo per la tipologia di contagio più comune. Alcune infezioni, come ad esempio quella del raffreddore, possono infatti avvenire per via respiratoria o anche tramite contatto indiretto.

La trasmissione tramite vie respiratorie consiste nella diffusione di goccioline da parte di persone infette attraverso colpi di tosse, starnuti o anche il semplice respiro. Queste goccioline vengono inalate dagli individui sani e possono portare al contagio.

La trasmissione per contatto diretto avviene solo tramite il contatto fisico con lesioni o secrezioni, anche semplicemente stringendo la mano o abbracciando una persona infetta. Quella per contatto indiretto può avvenire invece se tocchiamo un oggetto o una superficie che è stata toccata poco prima da una persona contagiata. Virus, batteri e agenti patogeni possono infatti rimanere in vita per un breve periodo su superfici in cui il contatto quotidiano è frequente, come le maniglie delle porte o gli smartphone.

La trasmissibilità delle malattie contagiose può comunque variare. Alcune malattie sono altamente contagiose, mentre altre hanno un rischio di trasmissione più basso. A prescindere da questo, è però importante prendere determinate precauzioni per diminuire il rischio di infezione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
medicina




in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO


motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.