A- A+
Meteo
Meteo inverno, previsioni stravolte. Accadrà qualcosa di storico

Meteo inverno, svolta clamorosa dalle ultime proiezioni stagionali del Centro Europeo (ECMWF)

 

Invernoprevisioni stagionali letteralmente capovolte. L'aggiornamento ha cambiato tutto. Vediamo cosa dice il meteo. E' un clima ormai "impazzito" quello che regna sul Vecchio Continente e non solo, a causa dei tanto temuti cambiamenti climatici con effetti sempre più estremi anche in Italia, pure la stagione fredda ne risentirà parecchio.

Meteo, neve improvvisa già a dicembre?

Cerchiamo dunque di capire cosa ci aspetta nei prossimi mesi invernali fino a gennaio e febbraio analizzando l'ultimo aggiornamento, non dimenticando che c'è un importante attore atmosferico pronto ad entrare in gioco già da dicembre, in grado di portare freddo e neve in maniera improvvisa.

Meteo inverno: previsioni in Europa per la stagione fredda: gli ultimi aggiornamenti

Le ultime proiezioni stagionali del Centro Europeo (ECMWF) propendono per un inverno a livello generale tutt'altro che gelido. A tal proposito, la mappa che vi proponiamo qui sotto, mostra abbastanza chiaramente come i valori termici tra dicembre e gennaio dovrebbero mantenersi oltre la media addirittura di 2°C sulla Russia e su parte della Penisola Scandinava, ovvero proprio in quei serbatoi di freddo da cui generalmente nascono gli impulsi gelidi in grado di portare le ondate di gelo e neve alle latitudini più meridionali del continente europeo, fin sul nostro Paese.

Le proiezioni confermano inoltre un'anomalia positiva di temperature su buona parte del nostro Paese con valori di circa +1°C rispetto alle medie climatiche di riferimento. In linea dunque con quello che è successo negli ultimi anni, con pochissime ondate gelide e occasioni di neve fino a bassa quota.Le precipitazioni, a tal proposito, sono previste in media, quindi senza particolari anomalie. Si conferma dunque un trend che vede un costante aumento dei valori termici a causa dei famigerati cambiamenti climatici in atto. Questa tendenza dovrebbe mantenersi fino a febbraio 2022 con temperature sempre oltre le medie climatiche.

Attenzione però, non disperino gli amanti del freddo e della neve. Analizzando gli inverni del passato ci si è resi conto che una particolare figura atmosferica è in grado di condizionare pesantemente l'andamento del trimestre freddo: stiamo parlando del famigerato Vortice Polare. Quest'ultimo si configura come una vasta zona di bassa pressione che staziona in maniera quasi permanente (da settembre a maggio) sopra il Polo Nord e al cui interno è racchiusa tutta l'aria fredda che si produce continuamente sulla calotta artica e che trova il suo sfogo attraverso i centri depressionari diretti verso Sud, quindi fin sul Mediterraneo (e, naturalmente, anche sull'Italia), provocando maltempo e un drastico calo delle temperature nel giro di pochissimi giorni. In sostanza si tratta di veri e propri blitz gelidi come già successo nel dicembre 2020, nel marzo 2018 e nel febbraio 2012, solo per citare i più recenti con nevicate nelle principali città e addirittura fin sulle coste.Ciò potrebbe verificarsi fin dagli albori della prossima stagione, ovvero già dal mese di dicembre. Vi terremo aggiornati.

fonte www.ilmeteo.it

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    meteo inverno previsioni meteo inverno
    in evidenza
    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    Scatti d'Affari

    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.