A- A+
Auto e Motori
Mercedes Classe G e GLE: nel 2021 le più vendute del proprio segmento

In Italia, ogni dieci Mercedes vendute, quattro appartengono alla famiglia dei SUV, un body type che la Casa di Stoccarda ha introdotto per prima nel segmento premium, già dal 1997, con il lancio della Classe M.

Per ritrovare le origini della Classe G bisogna andare ancora più indietro con gli anni, fino al 1979, data del debutto ufficiale dell’icona più ambita nella gamma SUV della Stella. Un modello con un’identità tanto forte che dallo scorso anno è diventato ufficialmente un sub-brand di Mercedes-Benz, come Mercedes-Maybach, Mercedes-AMG e Mercedes-EQ.

I risultati di vendita raggiunti nel 2021 da queste due bestseller, resi ancora più significativi dalla carenza di microchip che ne ha limitato le disponibilità sui mercati, sono il frutto di un perfetto mix di esclusività, tradizione e innovazione, valori che caratterizzano entrambi i modelli, esempi ideali del modern luxury della Stella e dei più elevati standard tecnologici dell’industria automobilistica.

Mercedes-Benz GLE esprime forza e carattere al primo sguardo, con un Cx esemplare pari a 0,29. Tra le novità introdotte da questo modello, l'assetto attivo E-ACTIVE BODY CONTROL con tensione a 48 volt. Grazie a nuovi sistemi di assistenza alla guida, inoltre, è stato nuovamente innalzato il livello di sicurezza attiva. L'abitacolo si presenta ancora più spazioso e confortevole, con una terza fila di sedili disponibile a richiesta. Il sistema di Infotainment MBUX dispone di schermi più ampi ed è disponibile anche con la funzione gesture control. La gamma di motorizzazioni di GLE offre oggi tre varianti diesel di cui una plug-in hybrid (GLE 350 de 4MATIC Plug-in hybrid) e una mild hybrid (GLE 300 d 4MATIC Mild hybrid), cui si aggiungono un benzina mild hybrid da 367+22 CV (GLE 450 4MATIC Mild hybrid) e le due versioni firmate Mercedes-AMG: la GLE 53 AMG 4MATIC+ Mild hybrid e la GLE 63S AMG 4MATIC+ Mild hybrid, entrambe omologate ibride, con potenze rispettivamente di 435+22 e 612+22 CV. Sono quattro le versioni disponibili per il mercato italiano: Executive, Sport, Premium E Premium Plus, con prezzi a partire da 74.826 euro per la GLE 300 d 4MATIC Mild hybrid Executive.

Da oltre 40 anni Classe G rappresenta uno dei modelli più iconici della Stella. L’artigianalità è elemento identificativo di questo modello e si rispecchia in tutte le fasi costruttive: viene, infatti, realizzata prevalentemente a mano, esclusivamente nell’impianto austriaco di Graz. Una dimostrazione dell'eccezionale qualità di questo leggendario fuoristrada e che ben l'80% di tutte le Classe G uscite dalla fabbrica sono ancora in circolazione.

Rinnovata nell'estate del 2018, sia su strada che in off-road, indipendentemente dalle condizioni di guida, sorprende ancora di più per le sue prestazioni, i sistemi di assistenza all'avanguardia, la maneggevolezza eccezionale e la sicurezza. Allo stesso tempo, le nuove sospensioni, i programmi di guida DYNAMIC SELECT, la ‘G-Mode’ e i tre blocchi al 100% del differenziale migliorano non solo il comfort di guida, ma anche l'agilità, su qualsiasi tipo di terreno. In Italia, Classe G è proposta in tre motorizzazioni: G 400d (3.0 diesel da 330 CV),     G 500 (4.0 benzina da 422 CV) e la potentissima G 63 AMG con un propulsore da 4.0 cc in grado di erogare ben 585 CV. Da settembre 2020, l'equipaggiamento standard di Classe G è diventato ancora più ricco e, allo stesso tempo, offre maggiori possibilità di personalizzazione, grazie al programma ‘G manufaktur’. Questo programma ha già raccolto larghi consensi e attualmente, circa il 60% di tutti i clienti di Classe G, sceglie un ulteriore ‘tailor made’. Nuovi colori esterni e pacchetti di accessori, oltre alla strumentazione widescreen, disponibile di serie, completano l'offerta su questo esclusivo modello. I prezzi partono da 117.200 per la G 400d.

Commenti
    Tags:
    classe gclasse glemercato auto italiamercedes
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri



    casa, immobiliare
    motori
    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.