A- A+
Auto e Motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota ha confermato il proprio supporto ai WEmbrace Games, l'evento benefico che da oltre dieci anni promuove l'inclusione e l'abbattimento delle barriere fisiche e culturali nello sport.

L'edizione di quest'anno si è svolta presso lo Stadio dei Marmi di Roma ed è stata organizzata da art4sport, l'ONLUS fondata nel 2009 da Beatrice "Bebe" Vio Grandis.

La partecipazione di Toyota come Main Partner ai WEmbrace Games nasce da una comunanza di valori e testimonia l'impegno del Gruppo nel favorire una società sostenibile, sicura e inclusiva. I WEmbrace Games sono una manifestazione dedicata allo sport per tutti, indipendentemente dalle abilità di ciascuno, e promuovono inclusività, divertimento e competizione adrenalinica.

Il supporto agli WEmbrace Games è parte del sodalizio tra Toyota e l’atleta paralimpica Bebe Vio, che dura dal 2017. Questo sodalizio ha visto anche l’inserimento dell’atleta nel Toyota Team Italia, una squadra di grandi campioni che hanno dimostrato come con determinazione, tenacia e caparbietà sia possibile affrontare e superare qualsiasi difficoltà.

I WEmbrace Games hanno l'obiettivo di promuovere la conoscenza e la pratica delle attività paralimpiche in Italia, dimostrando i benefici e l'alto livello raggiunto dallo sport paralimpico grazie alle capacità e all'energia degli atleti. Durante l'evento è stata effettuata una raccolta fondi in favore di art4sport ONLUS, l’associazione che supporta e promuove lo sport come terapia per il recupero fisico e psicologico dei bambini e dei ragazzi portatori di protesi di arto.

Durante l'evento hanno gareggiato numerose squadre, provenienti da diverse città, capitanate da Campioni dello sport e personaggi famosi del mondo dello spettacolo. Ogni squadra era composta da donne, uomini, adulti e bambini, indipendentemente dalle abilità di ciascuno, dimostrando l'importanza dell'inclusione. Tra i protagonisti, il calciatore Radja Nainggolan, l’ex-rugbista Martín Castrogiovanni, l’attrice Claudia Gerini e il regista Gabriele Muccino.

La Visione di Toyota: Inclusione e Mobilità per Tutti

"Siamo orgogliosi di supportare ancora una volta i WEmbrace Games, perché anche noi viviamo nella nostra attività di lavoro gli stessi valori che una manifestazione come questa vuole testimoniare: inclusività e libertà di movimento" ha commentato Alberto Santilli, Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia. "Per noi lo sport è uno strumento potente per dimostrare quanto le differenze siano un grande arricchimento sociale e culturale. Crediamo in una società in cui tutte le persone non solo siano apprezzate per le proprie capacità, ma anche siano libere di esprimersi per raggiungere traguardi che solo apparentemente sembrano impossibili."

La partecipazione di Toyota è in linea con la sua visione "Let's Go Beyond". Toyota si impegna a garantire la massima libertà di movimento possibile e a creare una società in cui ogni individuo possa esprimere appieno le proprie potenzialità, superando pregiudizi, stereotipi, limitazioni fisiche e culturali. Per realizzare questa visione, Toyota si impegna a fornire soluzioni di mobilità sostenibili che soddisfano le esigenze specifiche di ogni persona, senza escludere nessuno.

WEmbrace Games: Un Evento Inclusivo e Coinvolgente

I WEmbrace Games rappresentano un'occasione unica per celebrare l'inclusione e l'uguaglianza nello sport. L'evento coinvolge atleti paralimpici e normodotati in una serie di competizioni emozionanti e adrenaliniche, dimostrando che lo sport è un linguaggio universale capace di abbattere ogni barriera.

La manifestazione non si limita a promuovere lo sport paralimpico, ma vuole anche sensibilizzare il pubblico sull'importanza dell'inclusione e della diversità. Le squadre miste, composte da persone con abilità differenti, incarnano perfettamente questo messaggio, mostrando che la collaborazione e il rispetto reciproco possono portare a risultati straordinari.

Art4sport: Lo Sport come Terapia e Inclusione

Art4sport ONLUS, l'organizzazione dietro i WEmbrace Games, è stata fondata da Bebe Vio e dalla sua famiglia con l'obiettivo di utilizzare lo sport come strumento di riabilitazione e inclusione per i bambini e i ragazzi portatori di protesi. L'associazione supporta giovani atleti paralimpici, offrendo loro le risorse necessarie per praticare sport a livello agonistico e per affrontare le sfide della vita quotidiana con maggiore autonomia e fiducia in se stessi.

La raccolta fondi effettuata durante i WEmbrace Games è fondamentale per sostenere le attività di art4sport e per garantire che sempre più giovani possano beneficiare del potere terapeutico dello sport. Grazie al supporto di partner come Toyota, art4sport può continuare a crescere e a diffondere il suo messaggio di speranza e inclusione.

Toyota e Bebe Vio: Un Sodalizio di Successo

La collaborazione tra Toyota e Bebe Vio è iniziata nel 2017 e si è rafforzata nel corso degli anni, grazie a una serie di iniziative che hanno messo in luce i valori condivisi dalle due parti. Bebe Vio, con la sua storia di resilienza e successo, rappresenta perfettamente lo spirito di Toyota, un'azienda che punta a superare i limiti e a promuovere una mobilità accessibile a tutti.

Bebe Vio è anche parte del Toyota Team Italia, un gruppo di atleti che incarnano la filosofia del brand e che dimostrano come la determinazione e la passione possano portare a traguardi straordinari. Questo team è un esempio concreto di come lo sport possa essere un mezzo per ispirare e motivare le persone a dare il meglio di sé, indipendentemente dalle difficoltà incontrate lungo il percorso.

La partecipazione di Toyota ai WEmbrace Games testimonia l'impegno dell'azienda per l'inclusione e la mobilità sostenibile. Questo evento benefico, organizzato da art4sport, non solo promuove lo sport paralimpico, ma sottolinea anche l'importanza di abbattere le barriere fisiche e culturali. Grazie al supporto di Toyota e alla passione di atleti come Bebe Vio, i WEmbrace Games continuano a essere un faro di speranza e inclusione, dimostrando che insieme è possibile costruire una società più equa e accessibile per tutti.

Toyota, con la sua visione "Let's Go Beyond", si impegna a creare soluzioni di mobilità che rispondano alle esigenze di ogni persona, contribuendo a una società in cui tutti possano esprimere appieno il proprio potenziale. Con il sostegno a eventi come i WEmbrace Games, Toyota non solo promuove i valori di inclusione e diversità, ma si conferma anche come un leader nella promozione di una mobilità sostenibile e accessibile.

 






in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico



motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.