Advertisement

Roma, 19 apr. (Adnkronos) - Nell'incontro col premier, Fdi ha sollevato anche la questione del nuovo Regolamento europeo "che prevede che, se tu hai uno scoperto di 100 euro per la persona e di 500 euro per un'impresa per più di tre mesi, puoi essere segnalato alla centrale rischi e considerato un debitore insolvente. Voi capite cosa significa nell'Italia di oggi? Una bomba sul nostro sistema della quale non ci stiamo rendendo conto perché c'è la moratoria dei prestiti". Così Giorgia Meloni, lasciando Palazzo Chigi."Ho chiesto a Draghi, anche con l'autorevolezza che ha come ex presidente della Bce - racconta - di andare in Ue a chiedere la sospensione dell'entrata in vigore di questo Regolamento, perché quando finirà la moratoria dei prestiti noi avremo milioni, milioni, milioni di italiani segnalati che non potranno più chiedere un euro di debito. E' una grandissima questione su cui nessuno sta mettendo la testa, speriamo che il governo ci ascolti".

in evidenza
L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol Perizoma e... si toglie il reggiseno

Wanda, Diletta e... le foto delle Vip

L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol
Perizoma e... si toglie il reggiseno

in vetrina
Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza

Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza

motori
Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
L’ignoranza circa l’ebraismo e le ragioni di Israele
Di Ernesto Vergani
Rula Jebreal? Ha sbagliato a non andare a ‘Propaganda Live': ecco perché
L'opinione di Gabriele Di Marzo
Covid, ancora non è chiaro? Non è un'emergenza, ma la nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.