A- A+
Home
Paola Buratto, professionista del benessere tra Progetto Biofilia e Gardacqua

Da una parte c'è il lavoro, che per i più giovani si chiama scuola o università, dall'altra ciò tutto ciò che facciamo solo per passione, con gli amici o da soli. E se le tendenze del divertimento cambiano sempre, quelle del relax sono altrettanto volubili, anche se ovviamente le tendenze di quest'ultimo sono più legate all'età adulta. 

In altre parole, la natura ci fa star bene. Soprattutto quando vogliamo rilassarci e divertirci. Le parole, come sappiamo tutti, hanno un’importanza notevole. Divertirsi vuol dire smettere di fare qualcosa per fare qualcosa di diverso. Non è lontano da divergere, nel senso di prendere strade diverse. A ognuno il suo relax ed il suo divertimento, quindi.

Ad esempio, chi ha 15 anni, forse non sente ancora la necessità di sentire forte vicino a sé il potere delle piante e della natura. Parliamo di biofilia o design biofilico, discipline molto giovani che però hanno una lunga tradizione alle spalle, soprattutto in Oriente ma n non solo. “Quello del Design Biofilico è un concetto utilizzato nel settore della progettazione di interni per aumentare la connessione delle persone all’ambiente naturale", spiega Paola Buratto, Spa designer affermata che da tempo si occupa di questa materia con il suo Progetto Biofilia, "Il legame con la natura ha infatti la capacità di ridurre lo stress e migliorare la nostra capacità di recupero. In sostanza, la biofilia è il modo ed il motivo per cui amiamo stare in ambienti naturali", spiega Paola, che lavora da tempo ad alto livello tra spa ed ama molto lo sport, un’altra medicina naturale che spesso trascuriamo". 

"Possiamo avere una connessione diretta con le forme reali della natura anche all’interno degli ambienti (case, uffici, scuole, ospedali, etc) attraverso piante, alberi, acqua, aria fresca, animali e persino attraverso il tempo”, continua Paola Buratto, professionista del benessere che si sta dedicando anima e corpo anche ad un centro benessere di qualità assoluta come Gardacqua, sulla sponda veronese del Garda.

“A Gardacqua l’elemento ‘natura’ si respira in ogni spazio, in ogni prodotto. Ad esempio, nelle profumazioni legnose degli oli essenziali, nei colori, nei materiali come legno e pietra, nei tessuti come la juta, la canapa, il cotone, tutto rigorosamente organico e naturale. A Gardacqua i sensi sono stimolati in ogni ambiente”, conclude Paola Buratto, che tra l'altro ha un percorso personale e di vita davvero intenso e particolare. Non si arriva alla biofilia senza profonde riflessioni. Sulla sua pagina Instagam racconta con generosità come avvicinarsi a questa disciplina. 



in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.