A- A+
Politica
"A volte il decisionismo è necessario. Mattarella? Storia di centro sinistra"
Raffaele Speranzon

"Mi viene da pensare che Mattarella si riferisse all'Unione europea..."

 

"La maggioranza del Parlamento ha votato il presidente della Repubblica e gli ha dato l'assoluta rappresentanza della nazione. Si riferiva a questo Mattarella? Perché la logica del confronto tra maggioranza e opposizione porta in democrazia al fatto che la maggioranza decide, non c'è alcuna forma di assolutismo della maggioranza. Qualche volta è necessario che la maggioranza proceda con decisionismo e questo accade non solo al governo ma a tutti i livelli, anche nei comuni e nelle regioni". Raffaele Speranzon, vice-capogruppo vicario di Fratelli d'Italia al Senato, intervistato da Affaritaliani.it, commenta le parole di Sergio Mattarella che ha messo in guardia dall'assolutismo della maggioranza.

"Oppure mi viene da pensare che Mattarella si riferisse all'Unione europea, forse parlava della maggioranza dell'Unione che non intende ascoltare le minoranze del Parlamento europeo nonostante i risultati evidenti delle elezioni europee con le destre che sono avanzate ovunque ma pare nessuno voglia collaborare con loro".

Mattarella si può definire il vero leader dell'opposizione al governo Meloni? "Il Capo dello Stato certamente non ha la tessera del Pd ma credo sia indiscutibile che la storia politica di Mattarella sia stata orientata nel centro sinistra e qualche volta qualcuno di sinistra cerca di strumentalizzare le sue parole per trarne un vantaggio politico o cercare di attaccare chi è legittimato a governare forte del consenso ricevuto dagli italiani. Detto questo, anche nelle monarchie c'è la possibilità di dissentire da ciò che afferma il re e quindi credo che anche in una repubblica democratica si possa talvolta non essere d'accordo con le parole del presidente della Repubblica. In qualsiasi democrazia pluralista non esiste l’obbligo di concordare su ogni parola proferita dal Capo dello Stato, è normale", conclude Speranzon.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
BMW Group: crescita record delle BEV e premium nel 1° trimestre 2024

BMW Group: crescita record delle BEV e premium nel 1° trimestre 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.