A- A+
Politica
Attacco dei vescovi all'autonomia: "A rischio il vincolo di solidarietà"

"La solidarietà tra le diverse Regioni è presidio al principio di unità della Repubblica"

"Il progetto di legge con cui vengono precisate le condizioni per l'attivazione dell'autonomia differenziata - prevista dall'articolo 116, terzo comma, della Costituzione - rischia di minare le basi di quel vincolo di solidarieta' tra le diverse Regioni, che e' presidio al principio di unita' della Repubblica". Lo sottolinea la Cei che mette in guardia: "Tale rischio non puo' essere sottovalutato, in particolare alla luce delle disuguaglianze gia' esistenti, specialmente nel campo della tutela della salute, cui e' dedicata larga parte delle risorse spettanti alle Regioni e che suscita apprensione in quanto inadeguato alle attese dei cittadini sia per i tempi sia per le modalita' di erogazione dei servizi".

"Da sempre - afferma la Conferenza episcopale italiana - ci sta a cuore il benessere di ogni persona, delle comunita', dell'intero Paese, mentre ci preoccupa qualsiasi tentativo di accentuare gli squilibri gia' esistenti tra territori, tra aree metropolitane e interne, tra centri e periferie". "Non c'e' sviluppo senza solidarieta', attenzione agli ultimi, valorizzazione delle differenze e corresponsabilita' nella promozione del bene comune", aggiungono i vescovi che rivolgono un appello "alle Istituzioni politiche affinche' venga siglato un 'patto sociale e culturale' (Evangelii gaudium, 239), perche' si incrementino meccanismi di sviluppo, controllo e giustizia sociale per tutti e per ciascuno".






in evidenza
La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)

Italia-Croazia

La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"


motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.