A- A+
Politica
Dimissioni per Delmastro? Macchè: il sottosegretario a cena con Cantone
Andrea Delmastro Delle Vedove

Cospito, Delmastro non si dimette: Meloni lo blinda. E il sottosegretario va a cena con il procuratore di Perugia Cantone

Dimissioni? Non se ne parla. Delmastro rilancia la sua azione di sottosegretario alla Giustizia visitando il carcere di Perugia. Lo fa nel giorno in cui la Procura di Roma apre un fascicolo per rivelazione e utilizzazione del segreto d'ufficio a seguito delle rivelazioni fatte dal coordinatore di FdI, Giovanni Donzelli, a Montecitorio. Il caso è noto e ha scatenato un putiferio: Donzelli ha attaccato la delegazione del Pd in visita a Cospito, citando conversazioni "sensibili" tra l'anarchico e alcuni boss mafiosi al 41 bis. Le informazioni divulgate, come ammesso dallo stesso Donzelli, sono state passate dal collega di partito (e coinquilino) Delmastro.

Quest'ultimo, che ha la delega al dipartimento dell’amministrazione giudiziaria, oggi ha visitato il carcere di Perugia in compagnia del procuratore Raffaele Cantone, il sottosegretario agli Interni Emanuele Prisco e a Francesco Zaffini, presidente della Commissione Affari sociali e sanità. Secondo quanto risulta ad affaritaliani.it, tra Delmastro e Cantone anche una cena informale. Un'occasione per tornare sul caso Cospito.

Il regime di 41 bis all'anarchico è stato applicato anche grazie all’ordinanza cautelare emessa dalla Procura di Perugia guidata da Cantone, come lui stesso ha dichiarato la scorsa settimana in audizione davanti alla Commissione Giustizia del Senato. Nell’ordinanza la Procura contestava “specificatamente l'ipotesi di istigazione a delinquere fatta mentre era in carcere'', dallo stesso Cospito. Da qui l’esigenza dei giudici di isolare il detenuto. E quindi del 41 bis tanto contestato. Per la Meloni comunque il caso Delmastro-Donzelli non esiste. "La Procura fa il suo lavoro e il ministero della Giustizia ha più volte detto che non c'erano documenti coperti da segreto”, ha dichiarato la premier a margine di un vertice sulla sicurezza alla prefettura di Milano, ribadendo che "non c'è bisogno delle dimissioni". Sarà. Ma il caso resta aperto e la bufera non si placa.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cantonecospitodelmastro





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.