A- A+
Politica
Donne, meriti e politica: da Meloni che avanza da sola a Calenda pro Carfagna

Governo Meloni tra  donne, politica e meriti: il commento 

Donne, politica e meriti. Dopo il “niet” di Giorgia Meloni, 45 anni, alla nomina a ministra di Licia Ronzulli, 47 anni, che viene definita “la badante”di Berlusconi, 86 anni, decisione opposta nel centrosinistra. Carlo Calenda, 49 anni, ha annunciato che il 19 novembre, nell’assemblea nazionale di Azione a Napoli, proporrà la acclamazione “bulgara” a Presidente del partito di un’ex ministra berlusconiana, Mara Carfagna, 47 anni, in passato avvenente “velina” su Retequattro. 

Maria Elena Boschi, 42 anni, anche lei ex ministra, nel governo di Renzi, 47 anni, e lo stesso Matteo concordano con la ascesa di Mara? Se Meloni, non promuovendo Ronzulli, ha voluto dare un chiaro segnale (“No alle donne obbedienti, che fanno carriera, grazie alle spinte dei capi, mentre io non ne ho avuta alcuna”), non si comprendono le ragioni, che hanno indotto Calenda a dare l’ok alla nomina di Mara. Quali i suoi trionfi?

La deputata è tornata alla Camera, ma solo grazie al “ripescaggio” come capolista nel proporzionale, in Puglia. Flop totale di Carfagna, invece, nel collegio uninominale di Fuorigrotta, a Napoli. Mara è arrivata solo quarta, con un modesto 6,4%, preceduta dall’eletto, l’ex ministro grillino Sergio Costa, 63 anni, da Gigino Di Maio, 36 anni, e dall’ex “badante”del Cav. Maria Rosaria Rossi, 50 anni.

Conferma, dunque, del seggio e dello stipendione da deputata per l’ex forzista (percepirà un’indennità anche per la presidenza di Azione ?), ma non in rappresentanza di Napoli nè della sua città, Salerno, dove continua a comandare don Vincenzo De Luca, 73 anni.  I concittadini hanno confermato l’amato figlio, Piero, 42 anni, alla Camera, rafforzando l’aspirazione del padre a candidarsi per essere eletto, con plebiscito bulgaro, per il terzo mandato da Governatore della Campania, da “cacicco” (D’Alema, 73 anni, dixit) inamovibile.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calendacarfagnadonnemeloni





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.