A- A+
Politica
Dopo Silvio, Salvini conta meno: con le elezioni Meloni può prendersi tutto

Morto Berlusconi, Meloni ora può andare al voto anticipato

Bisognerà uscire dal necrologismo compulsivo per scrivere qualcosa di valore sulla scomparsa di Berlusconi. Si affollano commenti idioti  e luoghi comuni: "Cambia un'epoca, ha fatto cose belle, aveva una grande energia (Morandi e papa Checco... inascoltabili...). La sua storia non ha bisogno di essere raccontata perchè lo è stata già durante tutta la sua vita. È il dopo di lui che bisogna raccontare e vedere. Adesso.

Politica: cambia tutto, scompare il Centro, il Centrodestra e la Lega. Nasce adesso una unica destra. Salvini potrà fare ben poco e il ritorno (meno grande delle aspettative) di Renzi sarà per fare da tutor a quel che resta di Forza Italia. Perchè? Soldi. Non ci sono i soldi di Silvio.

Marina? L'augurio di chi scrive è che si dedichi a una stagione non di lotta ma di guerra vera. Consolidando l'alleanza con Giorgia e attaccando i francesi su più fronti, compreso quello dell'azionariato interno. Solo loro due possono farcela.

In cambio di cosa? Qui si entra nel vivo: appoggio incondizionato alla scomparsa di Forza Italia, semaforo verde per l'etica sovranista e familistica della Post-Fiamma di FDI. Fine della (squallida) epopea tv della 'lobby gay' (quella vera). Senza il palcoscenico della tv non ci sarà il teatro propulsivo degli ultimi anni per il narcisismo esibizionista di gay (uomini, maschi). La fine della teoria gender in Italia. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconi centrodestra





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.