A- A+
Politica
Fi, Cattaneo come Fini: "Che fai mi cacci?". Scoppia la bufera nella chat
Forza Italia, lo sfogo di Alessandro Cattaneo: "Che fai mi cacci?". Foto Lapresse

Fi, Cattaneo messo sempre più ai margini sbotta: "Non è accettabile"

Duro sfogo di Alessandro Cattaneo nella chat dei parlamentari di Forza Italia. Il testo inviato dall'ex capogruppo contro il nuovo coordinatore lombardo Alessandro Sorte riecheggia i toni del famoso "Che fai, mi cacci?" indirizzato da Gianfranco Fini a Silvio Berlusconi, nel corso della direzione nazionale del Pdl dell'aprile del 2010, che celebrò la loro rottura in diretta tv. "Ho appreso da poco che il coordinatore regionale Sorte ha ritenuto di nominare nuovi commissari lombardi tra cui Pavia", scrive Cattaneo, che era commissario a Pavia. "L’ennesima scelta non condivisa, ma nemmeno discussa cinque minuti davanti a un caffè, l’ennesima scelta dettata solo da motivi personali", lamenta.

Leggi anche: Ruby Ter, i giudici: "Berlusconi assolto, errore procedurale con le Olgettine"

Leggi anche: Berlusconi: prima la visita di Meloni, poi Salvini. "Silvio di ottimo umore"

inaccettabile che nel mezzo di un momento non semplice per il nostro partito si proceda così. Si vuole cacciare le persone? Lo so dica chiaramente!", chiede l'ex capogruppo alla Camera, ora vice coordinatore e responsabile organizzazione territoriale di FI. "Mi vedo quindi costretto - prosegue Cattaneo - a deferire l'onorevole Sorte al collegio dei probiviri per valutare l'avvio del previsto procedimento disciplinare in ragione delle gravi violazioni commesse". Sorte fa parte della nuova catena di comando nel partito di Berlusconi, con Ferrante e Benigni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alessandro cattaneoforza italia





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.