A- A+
Politica
Firmato il protocollo Inail-Aepi. Durigon attacca il presidente dell'Inps

Convegno organizzato da Aepi (Associazioni europee di professionisti ed imprese)

Oggi c’è stato un convegno organizzato da Aepi (Associazioni europee di professionisti ed imprese) presso la sede storica Inail di Via IV novembre a Roma, sull’azione dei primi sei mesi di governo in relazione al mondo imprenditoriale. Presenti il presidente dell’Inail Franco Bettoni e quello di Aepi Mino Dinoi, con la partecipazione di vari sottosegretari tra cui quello al Lavoro, il leghista Claudio Durigon.

Nel corso del convegno è stato firmato un importante accordo di cooperazione strutturale - riguardante la sicurezza sul lavoro - tra Aepi ed Inail. Nel suo intervento il Presidente Aepi, Mino Dinoi, ha fatto notare come “il Paese non sogna più. Deve tornare a sognare. L’Italia è un Paese lento, disorganizzato, una sorta di bomba ad orologeria”.

E poi ancora: “l’importante è la semplificazione amministrativa. L’Agenda 21 nata per coordinare l’azione degli Enti Locali è fallita, occorre un Paese 5.0. L’Italia va rimessa in moto. La piccola impresa soffre e a volte non ce la fa da sola, non servono più interventi spot, ma ci vuole qualcosa di strutturale, un piano a lungo termine”. Aggiungendo anche che: “Il privato non è il diavolo, occorre rafforzare il partenariato con il pubblico”. In questo contesto vede positivamente l’azione del governo.

Dinoi si dice infatti d’accordo con la riforma del codice degli appalti voluta da Giorgia Meloni. Fabio Insenga, vicedirettore dell’AdnKronos, ha moderato il successivo dibattito.

Durante la tavola rotonda il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon ha attaccato il Presidente dell’Inps, Pasquale Tridico in replica ad una sua intervista rilasciata a La Stampa in cui si affermava la necessità di ricorrere ai migranti per la tenuta del sistema pensionistico.

In tale intervista Tridico ha difeso anche la legge Fornero. Durigon ha replicato: “Ho letto l’intervista del presidente dell’Inps, che dovrebbe gestire e non fare politica, in cui dice che andrebbe mantenuta la legge Fornero. Di certo, non lasceremo la legge Fornero, come dice Tridico. Capisco che è già in campagna elettorale per le europee ma manca ancora un anno”.  
 

firma aepi2
 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
inail aepi





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.