A- A+
Politica
Premier stanca del compagno gaffeur: Giambruno ha finito tutto il credito

Stupro Palermo, Andrea Giambruno nell'occhio del ciclone: ora bisogna "rigare dritto"

Dopo (l’ennesima) uscita infelice circa l’associazione tra alcool e stupro – riguardo i tragici eventi di Palermo -, Andrea Giambruno ha tutti i riflettori puntati addosso. Anche perché non può più permettersi di sbagliare, non solo per portare in salvo la conduzione del suo “Diario del giorno” dalle grinfie dell’ondata “asfalta-trash” di Piersilvio Berlusconi, ma soprattutto per non recare un danno permanente di immagine alla premier Giorgia Meloni, sua compagna nella vita.

Il primo indizio ad avvalorare lo status di “sorvegliato speciale” – scrive Il Fatto quotidiano – è stata innanzitutto la richiesta fatta al conduttore - trapelata da fonti interne a Mediaset - di tenersi per un po’ “alla larga” dalla stretta attualità. Il giornalista ha colto subito l’antifona e, prontamente, ha virato i temi di discussione verso "lidi meno caldi". Infatti, nella puntata andata in onda all’indomani del “fattaccio” del 29 agosto, si è parlato dei medici di famiglia. 

Leggi anche: Giambruno, che cosa c'è di (poco) sconvolgente nelle frasi sullo stupro

Del resto, riporta Dagospia, che Giambruno non fosse ben accetto in Mediaset lo avevano fatto presagire già i tweet delle colleghe Laura Cannavò e Lella Confalonieri, critici nei confronti delle sue prese di posizione sul negazionismo climatico e contro il ministro tedesco invitato a “restarsene nella Foresta Nera”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
andrea giambrunodiario del giornogiorgia melonimediasetpiersilvio berlusconistupro palermo





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.