A- A+
Politica
Giustizia, Governo "sorpreso" dalle parole dell'Anm. Poi difende la tripletta

Scontro Governo - toghe. Palazzo Chigi prima "sorpreso" dalle parole dell'Anm, poi replica

Un tiro alla fune continuo, quello tra Governo e le toghe sul rapporto giustizia-politica. Incontro-scontro che prosegue da trent'anni senza mai trovare una soluzione.

Prima l'attacco di Palazzo Chigi ai magistrati sui casi emblematici di Santanchè, Delmastro, La Russa. Poi la reazione, durissima, dell'Anm. Ora, di nuovo, la replica arriva dalla maggioranza, che non intende lasciar correre le accuse mosse dal presidente Santalucia.

LEGGI ANCHE: Anm contro il governo: "Accuse che colpiscono il cuore della magistratura"

"Bisogna rendersi conto che il problema delle interferenze di alcune iniziative giudiziarie sull'attività della politica riguarda tutti, centrodestra e centrosinistra, e in 30 anni ha colpito tutti i governi, qualunque fosse l'orientamento" sono in particolare le parole del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, riportate da Ansa. “Con tutto l'equilibrio possibile - completa il ragionamento - questo problema dovremo porcelo tutti, qualunque sia il ruolo, e provare a superarlo senza contrapposizioni che non fanno bene a nessuno". E su questa linea si muove la premier Giorgia Meloni che "non cerca polemiche" ma rimane determinatissima ad "andare avanti con la riforma della giustizia". Se possibile, parafrasando sempre il sottosegretario, anche trovando insieme delle ipotesi di soluzioni ma "senza essere condizionati da iniziative giudiziarie". Un punto netto su cui Palazzo Chigi, dopo una prima "sorpresa" per la dura presa di posizione dell'Anm, rilancia senza esitazione: "il governo, questo governo, non rinuncerà mai a intervenire ogni volta che siano messe in gioco l'applicazione delle leggi e si interferisca nelle "dinamiche democratiche". Nel caso specifico, quando si fa un "uso politico della giustizia".

LEGGI ANCHE: Giustizia, Meloni rilancia: “Chi vuole farci cadere resterà deluso"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anmgiustiziagovernomagistratipoliticareazionescontrotoghe





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


motori
Mercedes-AMG E 53 HYBRID 4MATIC+: Performance ibrida senza compromessi

Mercedes-AMG E 53 HYBRID 4MATIC+: Performance ibrida senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.