A- A+
Politica
Governo, lavorare senza Green Pass sarà impossibile. Tamponi a pagamento

Governo, impossibile lavorare senza Green Pass. Tamponi a pagamento

Il Coronavirus in Italia continua a far paura. La variante delta dilaga ed è sette volte più contagiosa rispetto al virus tradizionale. Per questo il governo ha deciso di accelerare con l'obbligo del Green Pass per tutti i lavoratori, del pubblico e del privato. La misura scatterà dal prossimo 15 ottobre. Il messaggio di Draghi è stato chiaro: "Bisogna fare anche più del necessario". L'obiettivo - si legge sul Corriere della Sera - è raggiungere in tre, massimo quattro settimane un numero di persone immunizzate così alto da consentire al nostro Paese di entrare "in una zona di sicurezza", vale a dire avere 44 milioni di italiani vaccinati sui 54 vaccinabili, quindi cinque in più dei 39 milioni che hanno già avuto la seconda dose.

La violazione dell’obbligo di avere il certificato è punita - prosegue il Corriere - con una multa che oscilla tra i 400 e i 1.000 euro e può essere aumentata in caso di contraffazione del documento. In questo caso può scattare anche la denuncia. Dopo cinque giorni di assenza ingiustificata «il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti retribuzione e altri compensi o emolumenti». La riammissione in servizio è subordinata al possesso di valida certificazione verde. La sospensione del rapporto di lavoro non è qualificabile come sanzione disciplinare. Il tampone sarà gratuito per le persone «fragili» mentre per gli altri è possibile che ci sia una «finestra» in cui non sarà a pagamento soltanto in attesa che chi vuole vaccinarsi riesca a sottoporsi almeno alla prima dose e poi si dovrà invece pagare.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    governogreen passtamponigreen pass obbligatoriodraghipremier draghicoronavirusemergenza coronaviruscoronavirus italiagreen pass obbligatorio lavoratoridata green pass obbligatorio
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.