A- A+
Politica
Il Pd vuole convincere Mattarella al bis. Con un ddl che vieta la rielezione

Quirinale, ecco perché il Pd ha presentato un ddl contro la rielezione del Presidente

 

Il disegno di legge di modifica della Costituzione presentato dai senatori del Partito Democratico Dario Parrini, Luigi Zanda e Gianclaudio Bressa che vieta la rielezione del presidente della Repubblica serve per favorire il Mattarella bis, vero obiettivo di Enrico Letta e di tutto il Pd. Sembra un controsenso, ma non è così. Ovviamente il ddl presentato oggi non potrà mai modificare in tempo la Carta per la prossima elezione del nuovo Capo dello Stato, che inizia il 18 gennaio 2022, ma serve per rassicurare Sergio Mattarella.

Uno dei motivi, forse quello principale, per cui il Presidente dice no al bis, raccontano in Parlamento, è che non vuole che una sua eventuale rielezione, dopo quella di Giorgio Napolitano, diventi una consuetudine non scritta anche per il futuro. L'intento dei tre senatori con il loro ddl condiviso dalla segreteria e dai vertici Dem è quello di togliere ogni dubbio a Mattarella. Il senso è questo: caro Presidente, non si preoccupi, anche se accetta il bis sarà l'ultima volta e non ci sarà alcuna consuetudine perché è già pronta una proposta di modifica della Costituzione che vieta la rielezione. Una mossa astuta e interessante, basterà per convincere Mattarella?

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    quirinale rielezione mattarella pd
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.