A- A+
Politica
Intercettazioni, Nordio contro i pm antimafia: "Vedono la malavita ovunque"

Parlamento diviso sul "metodo Nordio". Renzi e Calenda dalla sua parte

Proprio nei giorni in cui lo Stato è riuscito a catturare il più pericoloso latitante della mafia, in Parlamento è scoppiato il caso "intercettazioni" in seguito alle parole del ministro della Giustizia Nordio. Ma lui non demorde. Sì "per mafia, terrorismo e reati satelliti". Ma non cita la corruzione. Parole sempre uguali, alla Camera ieri, al Senato il giorno prima. Le stesse - si legge su Repubblica - da quando è Guardasigilli, e prim’ancora da magistrato.

"Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Non ho mai detto di voler toccare le intercettazioni su terrorismo e mafia, e neppure quelle sui reati satelliti». Pure il nemico resta identico, gli ascolti «che finiscono sui giornali». Giuseppe Conte si scatena per "l’improvvida crociata contro le intercettazioni", anche contro la corruzione, "mentre la mafia non si serve più delle bombe, ma di mazzette e intimidazioni per entrare nelle nostre istituzioni".

Nordio - prosegue Repubblica - cita il caso Zaia-Crisanti, gli ascolti "finiti sui giornali nonostante la legge Orlando": "Se non intervenissimo su questo abuso cadremmo in una democrazia dimezzata perché la segretezza è l’altra faccia della libertà, una volta uscita l’intercettazione, la conseguenza icastica è irrimediabile». E gli ex colleghi pm che lo criticano? Li liquida così: «Ognuno vede la realtà attraverso i propri pregiudizi. Chi si è sempre occupato di mafia è ovvio che la pensi così, ma questo non vuol dire che io debba essere supino e acquiescente".

Una bacchettata pure per Roberto Scarpinato, l’ex pm antimafia di Palermo divenuto senatore del M5S che vede in lui la doppia personalità di Jeckyll e Hyde. Allora gli ricorda quelle che lui considera due vittime della giustizia, il colonnello Ganzer e il colonnello Mori, processati ma assolti, "con una carriera rovinata e nessun risarcimento". Via libera in cdm alle modifiche sulla legge Cartabia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carlo nordiointercettazioni





in evidenza
Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

Guarda il video

Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
CUPRA Born VZ 2024: innovazione e prestazioni nel nuovo modello elettrico

CUPRA Born VZ 2024: innovazione e prestazioni nel nuovo modello elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.