A- A+
Politica
Lockdown per tutti (anche vaccinati) a gennaio. L'ipotesi si fa più vicina

Lockdown per tutti, l'ipotesi: scatterebbe con più di 5 regioni in rosso

 

Il rumor c'è. E' insistente. E soprattutto negli ultimi giorni è tornato a circolare con molta forza a Montecitorio e a Palazzo Madama. Sono diversi i parlamentari di maggioranza che, rigorosamente a microfono spento, confidano che stando ai segnali che arrivano sia da Palazzo Chigi sia dal ministero della Salute l'ipotesi di un lockdown generalizzato e totale in tutti in Italia, anche per i vaccinati, non è affatto tramontata. Anzi, sta tornando attuale.

Tutto dipenderà da come andrà il mese di dicembre e in particolare da come sarà la situazione della pandemia al termine delle feste di Natale e i dati che vengono maggiormente tenuti sotto controllo, oltre al numero giornaliero di contagi e di vittime, sono le occupazioni in ospedale e in particolare nelle terapie intensive.

L'Italia ha fatto tanti sacrifici per non trovarsi nella situazione drammatica della Germania e di altri Stati europei e - è il ragionamento che fanno al governo - oggi non bisogna mollare. Stando alle indiscrezioni che circolano in Parlamento, laddove dopo l'Epifania ci fossero già più di cinque regioni italiane in zona rossa, e molte altre in arancione, a quel punto Palazzo Chigi potrebbe imporre un lockdown generale fino ai primi di febbraio, anche per i vaccinati.

A quel punto tornerebbe il coprifuoco serale alle ore 22, la chiusura (forse alle 18 e non tutto il giorno) di ristoranti, bar, pub, pizzerie, cinema, palestre, piste da sci e la chiusura al pubblico di stadi e palazzetti dello sport. In sostanza, come all'inizio del 2020, si potrà uscire di casa solo per lavoro, per esigenze mediche o di prima necessità.

Da valutare poi le visite private a casa di amici e parenti e ovviamente il grande punto interrogativo sono le scuole. Lo sforzo sarà quello di tenerle aperte e di evitare il ritorno alla famigerata dad (impossibile tra l'altro in alcuni casi), ma questo sarà frutto di considerazioni eventuali a fine mese. E' chiaro che l'obiettivo del governo è evitare il lockdown totale, ma il tema è inutile negarlo c'è.

E nel caso in cui sotto l'albero di Natale ci fosse un peggioramento della situazione, Draghi e Speranza, obtorto collo, sono pronti a chiudere il Paese per due o tre settimane, periodo durante il quale si spera di dare un'ulteriore accelerazione alla campagna di vaccinazioni (bambini compresi).

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    lockdown anche vaccinatilockdown gennaiolockdown quando
    in evidenza
    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    Scatti d'Affari

    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.