A- A+
Politica
"Condanniamo l’aggressione russa. Meloni atlantista come Berlusconi"
Maria Tripodi

"Il governo Meloni è in continuità con la postura atlantista e europeista di sempre della nostra politica estera particolarmente accentuata proprio dai governi Berlusconi"


Che cosa pensa della lettera con la quale il governo tedesco chiede che l'Italia presti "rapidamente soccorso" ai 104 minori non accompagnati salvati nel mare Mediterraneo dalla nave Humanity 1 battente bandiera tedesca?
"Come già comunicato dalla Farnesina, abbiamo chiesto all’Ambasciata della Repubblica Federale tedesca di fornire un quadro compiuto della situazione a bordo della “Humanity 1”. In particolare, è stato richiesto di conoscere al più presto informazioni di dettaglio sulle persone presenti a bordo della nave e se vi siano persone vulnerabili. L’Italia fa sempre il possibile dal punto di vista umanitario, in conformità con il diritto del mare. Ma lo Stato di bandiera siamo certi che si assumerà le proprie responsabilità".

Sul tema dell'immigrazione c'è un’oggettiva discontinuità rispetto al governo precedente, come mi muoverete in Europa?
"Non credo sia corretto parlare di discontinuità. La posizione del governo è piuttosto coerente con la posizione nazionale espressa e portata avanti in sede europea da tempo dai governi che si sono succeduti dall’inizio di questa crisi: il peso della crisi migratoria deve essere condiviso dall’Unione e non può finire tutto sulle spalle dei Paesi, come l’Italia, che affacciano sul mediterraneo. Così come si è fatto con coloro che scappavano e scappano dalla guerra in Ucraina, dove l’Italia pur non essendo confinante ha dimostrato solidarietà fattiva, chiediamo altrettanta solidarietà e redistribuzione per i flussi migratori che provengono in Europa da sud".

Sul conflitto in Ucraina, la posizione di Forza Italia è quella espressa qualche giorno fa da Silvio Berlusconi, stop armi italiane al governo di Kiev?
"La posizione di Forza Italia è chiara. Eviterei la strumentale interpretazione cui siamo abituati. Il Presidente Berlusconi ha infatti auspicato un tavolo negoziale. Forza Italia ha dimostrato con concreti atti parlamentari tutto il sostegno dovuto al popolo ucraino, ne sono diretta testimone essendo stata il Relatore del Decreto Ucraina in Commissione difesa e cioè condanna netta dell’aggressione russa e sostegno deciso al popolo ucraino. Il governo Meloni è in continuità con la postura atlantista e europeista di sempre della nostra politica estera particolarmente accentuata proprio dai governi Berlusconi".

La Russia ha minacciato l'uso delle armi nucleare nei territori ucraini annessi. C'è il rischio di una pericolosa escalation?
"Finora non vi sono indizi concreti in tal senso. Tuttavia, lo stato di guerra determinato dalle azioni della Russia, per sua natura porta sempre in sé il rischio di escalation. È necessario dunque fermare le armi e sedersi a un tavolo negoziale. Ma la pace potrà essere una vera pace solo se manterremo ben chiara la distinzione tra l’aggressore e l’aggredito".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra tripodimaria tripodi esterimigranti tripodi





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.