A- A+
Politica
Meloni gela Macron, il web la massacra. Caduta di stile della premier? VOTA
Meloni e Macron incontro

Meloni gela Macron, la reazione del popolo del web: insulti alla premier sui social. E tu da che parte stai? VOTA il sondaggio di Affari 

Gelo tra la premier Giorgia Meloni e il presidente francese Emmanuel Macron. Durante una giornata carica di tensione al G7, i rapporti tra Roma e Parigi sono stati particolarmente tesi. Al culmine di queste frizioni, il presidente francese e la premier italiana si sono incontrati alla cena di gala presso il Castello Svevo di Brindisi.

Gelo Meloni-Macron. Una caduta di stile della premier? VOTA

La loro interazione ha chiaramente riflesso l'atmosfera di tensione: nonostante i saluti affettuosi scambiati con Mattarella, tra Macron e Meloni si sono notati sorrisi poco convincenti, un baciamano appena tollerato e una stretta di mano particolarmente fredda. Questo distacco tra i due leader è il risultato delle divergenze politiche tra i due governi, accentuate dalle discussioni sul tema dell'aborto durante il vertice.

GELO TRA MELONI E MACRON: GUARDA IL VIDEO 

E questi sguardi taglienti non sono passati inosservati agli occhi del popolo del web, il quale, attraverso i suoi “adepti”, ha espresso il proprio giudizio sull’accaduto. Su Facebook, infatti, sono numerosi i commenti negativi rivolti, in particolare, alla premier Meloni.

“Non avrei mai immaginato che ci fosse di peggio dopo Berlusconi, purtroppo, devo ricredermi. La melma fognaria, venuta a galla grazie agli astenuti e colpevoli demeriti della sinistra, emana tutto suo metastatico "olezzo". L'espressione facciale non mente. Indegna del ruolo che ricopre. Non mi rappresenta ed vergognosamente inadeguata”, commenta durissimo un utente.

LEGGI ANCHE: Meloni arriva al G7 a bordo di una "mini 500" ma rimuove il logo Fiat

“Avrebbe potuto dire anche qui ‘sono la stronza della Meloni’. Ci stava!”, scrive invece un altro frequentatore del web, ricordando il “saluto” della premier di qualche giorno fa al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

“Un capo di governo imbarazzante”, si legge, ancora, tra i commenti degli utenti.

“Signori si nasce e lei purtroppo niente... Non riesce proprio in niente. Magari qualcuno le spieghi il termine diplomazia. Mancano le basi, che figuraccia... Senza stile, senza classe. Che brutta rappresentazione dell'Italia”, scrive un altro abitante del web.

“A me sta donna fa paura. Ha uno sguardo da strega!”, scrivono.

“Tanto la signora in questione rimarrà sempre una cafona. Veramente una donna indegna che nel suo sguardo a tutto il suo acredine su quello che pensa di libertà e democrazia”, appare ancora tra i commenti.

“Ma chi è? La cameriera di Mattarella?”, scrive un altro utente.

“Io denuncerei colui che veste la Meloni!”, si legge tra le opinioni del popolo del web.

“Che sguardo cattivo... Maligna nell'anima! Questa porterà l'Italia alla rovina.... è una vipera!”, scrive un frequentatore del web.

“La Meloni è pessima in ogni occasione”, commenta un altro utente.

“Che vergogna, questa pensa di stare al mercato. Disastro”, si legge.

E ancora, non che i commenti precedentemente riportati fossero carezze. Ma ecco una lista di quelli ancor più maligni raccolti sul web:

“1 metro e trenta di arroganza”

“Meloni? Squallida come sempre”

“Una vergogna di presidentessa”

“Hanno mandato Crozza al G7?”

“Lei davvero inadeguata”

“Uno sguardo da coatta incacchiata”

“Per caso si è presentata a Macron con je suis la stronz?”

“Sguardo da vipera e classe zero. Che vergogna essere rappresentati da un comodino parlante”

“La cattiveria che schizza dai suoi occhi. Incommentabile”

“Inappropriata e senza la ben che minima diplomazia, questa è la presidente del consiglio italiano”

“Sta burina”

“Che vergogna e disgusto un essere così al governo. Intollerabile”

“La Meloni dovrebbe vergognarsi! Empatia inesistente”

“La viperetta”

“Questa donna non ha nessuno stile, a parte uno sguardo cattivo. Ma come Hanno fatto a votarla... Povera Italia”






in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


in vetrina
Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore

Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.