A- A+
Politica
Migranti, Rama: "Fango sull'Albania per sabotare l'accordo". Video
Giorgia Meloni Rama

Rama: "Siamo fieri di aiutare l'Italia"


Il presidente del Consiglio Meloni visita con il Primo Ministro dell'Albania Rama il centro di accoglienza di Shengjin. La struttura servirà a smaltire le procedure di ingresso dei migranti sbarcati in Italia. Ecco le immagini.


Leggi anche: Le Pen gioca la carta anti-immigrazione: ecco il ricorso contro il Patto Ue
 



"Sono molto triste per le mezze verità raccontate sui media italiani sull'Albania, con il chiarissimo intento di gettare fango su questo paese, per sabotare l'accordo tra i due governi contro l'immigrazione clandestina: devono vergognarsi tutti coloro che hanno trasformato il diritto di opporsi a questo accordo in un attacco al quarto potere". Così il premier albanese Edi Rama in conferenza stampa con Giorgia Meloni.

"Se sara' un errore sara' un errore di cuore. Non di calcoli malvagi. Noi abbiamo cercato di fare, senza avere la pretesa di risolvere il problema dell'immigrazione in Europa, l'Albania "non si e' girata dall'altra parte. E' fiera di aver aiutato l'Italia" per cercare di "aggiungere qualcosa di costruttivo". Cosi' il primo ministro albanese Edi Rama in un punto stampa con la premier Giorgia Meloni al centro di prima accoglienza dei migranti a Shengjien, vicino Tirana. Con l'Italia c'e' "un legame indissolubile", l'Italia e' stata sempre l'avvocato migliore" dell'Albania a Bruxelles, "qui in Albania non c'entra il colore politico delle forze che governano in Italia. I miei cari compagni di sinistra italiani devono capire che la tessera di partito non c'entra niente", ha detto Rama ringraziando la premier Meloni, "il governo italiano sara' sempre un governo di un Paese a cui dobbiamo un'amicizia speciale. Non e' una questione politica".

"E' un sollievo vedervi qui tutti sani e salvi, in quest'area dove, secondo un giornale italiano, ci troviamo nel 'cuore' della malavita albanese, nella quale agiscono clan legati al traffico di esseri umani". Così il premier albanese, Edi Rama, durante una conferenza stampa congiunta con la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a Shengjin, in Albania, criticando le ricostruzioni di alcuni media italiani. "Abbiamo preso molto sul serio questa scoperta inquietante - ha proseguito Rama - e siccome il giornale" in questione "diceva che la procura stava indagando su questi clan, ci siamo rivolti alla procura speciale contro il crimine organizzato che, carte alla mano, ,ci ha rassicurato che tale cuore malavitoso non esiste né qui nè altre aree dell'Albania" dove "ci sono dei gruppi criminali, ma secondo la stessa procura speciale, non ci sono i presupposti per parlare di mafia albanese, concetto molto usato ultimamente per gettare fango sull'Albania"

Migranti, Meloni: attacchi ad Albania rivolti a governo italiano - Gli attacchi contro il protocollo Italia-Albania sui migranti sono rivolti non al governo di Tirana ma "al governo italiano". Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel corso della conferenza stampa a Shengjin con il primo ministro albanese Edi Rama. "Credo che in questo ci sia un elemento nel momento in cui si mette in mezzo un partner internazionale per attaccare il governo italiano, perche' si rischia di fare un danno non al governo italiano ma all'Italia". "Il rischio che domani siano meno le nazioni che vogliono stringere accordi con noi e' reale", ha osservato. La struttura per i migranti a Gjader avra' anche funzione di Cpr e vi sara' anche un'area di detenzione per coloro che dovessero commettere dei reati all'interno della struttura, ha detto il presidente del Consiglio nel corso della conferenza stampa. "La gestione dei servizi dei centri" e' stata affidata a Medihospes", cooperativa sociale che gia' gestisce diverse strutture analoghe, ha spiegato.

Migranti, Meloni: intesa Roma-Tirana innovativa. E' modello Ue - L'accordo sul tema dell'immigrazione tra Roma e Tirana "e' estremamente innovativo, oggi possiamo dire che l'intesa sta diventando un modello" in Europa. Lo dice la premier Giorgia Meloni in un punto stampa al porto di Shengjien, vicino Tirana, dove si e' recata a visitare il centro di prima accoglienza migranti con il primo ministro albanese Edi Rama.

Meloni: "Completata prima struttura per migranti in Albania"


Migranti, Meloni: spesa centri? 670 milioni per cinque anni - 670 milioni di euro per cinque anni, 134 milioni di euro l'anno. E' questo il costo dei due centri di migranti in Albania rivelato dalla premier Giorgia Meloni in un punto stampa insieme al primo ministro albanese Edi Rama. "Nessun costo aggiuntivo, stiamo facendo un investimento. Con le due strutture in pieno regime risparmieremo 136 milioni di euro in Italia", ha detto la premier.

Meloni: "Grazie all'Albania per aver offerto aiuto all'Italia su migranti". VIDEO 

 

Meloni: "Accordo con Albania su migranti sta diventando un modello"






in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO


motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.