A- A+
Palazzi & potere
Rai, il valzer dei vicedirettori. La disfida tra Tg1 e Tg2 e il Conte show...

Rai, parte il valzer dei vicedirettori: tutti i nomi. La disfida tra Tg1 e Tg2. La lettera di Borioni e Laganà al Presidente Foa e all'Ad Salini. L'irritazione leghista per il servizio del Tg1 sulla Lombardia e il Conte show

I consiglieri Rai Rita Borioni e Riccardo Laganà hanno inviato una lettera al presidente Marcello Foa, all'amministratore delegato Fabrizio Salini e all'intero Cda contestando la scelta dei vertici aziendali di non informare il consiglio su quanto accaduto dopo la diretta televisiva del premier Giuseppe Conte del 10 aprile scorso. Il riferimento è alla missiva inviata dal presidente della Commissione di Vigilanza Alberto Barachini all'ad e al presidente della Rai e non condivisa con tutti i consiglieri così come alle scelte 'riparatorie' messe in atto in autonomia dalla testata ammiraglia nella giornata di ieri, senza una valutazione approfondita nell'ambito del consiglio. Di qui la necessità rilevata da entrambi, e la richiesta, di una convocazione urgente del Cda che possa essere occasione di una valutazione più attenta sulla effettiva necessità di spazi proporzionali per le forze di opposizione in programmi e testate Rai. "Con riferimento all'oggetto e alle notizie di stampa relative a quanto stabilito nelle ultime ore dalla Commissione di Vigilanza Rai, chiediamo di essere tenuti doverosamente al corrente degli sviluppi della questione, scrivono i due nella lettera in possesso di Affaritaliani. Poiché ogni decisione nel merito di una vicenda estremamente delicata non può essere rimessa ad una valutazione esclusiva di Ad, Presidente e, temiamo, di un ristretto numero di consiglieri, chiediamo sin da ora che sul tema venga convocato immediatamente un CdA urgente nel corso del quale sarà gradita una relazione che illustri gli spazi concessi a ciascuna forza politica e/o leader politico nei notiziari Rai e trasmissioni di approfondimento (ovviamente al netto degli interventi cd istituzionali) dall'inizio dell'emergenza (23 febbraio) ad oggi".

Nel frattempo riparte il totonomine stavolta dedicato ai vicedirettori di rete e tg tenendo conto che Salini molto presto prolungherà l'incarico ai direttori di Rai1, Rai 2 e Rai3 fino alla fine dell'anno. Per quanto riguarda i vicedirettori, al Tg1 il centrodestra punta a spostare Nicola Rao al posto di Polimeno Bottai mentre Costanza Crescimbeni cerca la riconferma ed anche il Pd scalpita per una vicedirezione. Al tg2 da mesi manca ancora il vicedirettore del Pd, dopo che Covotta è andato a Rai Quirinale. Rapporto complicati fra Nazareno e Sangiuliano che punta su Alfonso Marrazzo mentre i dem vorrebbero Ilaria Capitani. Alla tgR, decisiva in vista delle prossime regionali, il Nazareno da mesi chiede che Carlo Fontana (attuale capo della tg Lazio) vada a fare il condirettore per riequilibrare lo strapotere leghista sulle testate regionali. Per la  vicedirezione a Rai 2 c'è in pista Corsini.

Intanto in Rai c’è molto malessere per il modo in cui alcuni telegiornali si stanno comportando. "Un conto è essere un tg filo-governativo, un conto è diventare l’ufficio stampa del governo" spiegano senza mezzi termini ambienti del settimo piano di viale Mazzini. "La precedente volta hanno mandato l’intera conferenza stampa compresi gli interventi dei ministri arrivando alle 20.50 praticamente sovrapponendosi interamente al Tg2...neanche ci fosse un’invasione nemica e un’entrata in guerra" spiegano le medesime fonti. E da tempo il Tg1 va molto oltre l’orario, rubando spesso minuti preziosi al Tg2.

Ma in Rai in queste ore pasquali si parla ancora moltissimo dell'irritazione leghista e del capitano Salvini per il servizio del Tg1 sulla Lombardia e per il Conte show tanto che, assicurano i soliti bene informati, le rimostranze dei massimi vertici leghisti sarebbero giunte molto, molto in alto anche dalle parti di viale Mazzini.

Ps, chi è (e perché) l'altissimo dirigente di mamma Rai soprannominato "Signor No"? Ah saperlo...

Loading...
Commenti
    Tags:
    raipdfoasalinirai1rai2rai3tg1tg3legasalvinicontelombardiaborionilaganà
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia

    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.