A- A+
Palazzi & potere
Vaticano, la via crucis di Papa Francesco contro Matteo Salvini

Alla presenza di migliaia di fedeli e illuminata da centinaia di candele si e' tenuta al Colosseo, a Roma, la tradizionale celebrazione della Via Crucis con papa Francesco, quest'anno dedicata al tema dei migranti, delle vittime del traffico di esseri umani, della schiavitu', della pedofilia. Ed e' ai migranti che il Santo Padre ha riservato una parte della preghiera, al termine della celebrazione. Migranti "che trovano le porte chiuse a causa della paura e dei cuori blindati dai calcoli politici". Ed ancora la ferita della pedofilia, "dei piccoli, feriti nella loro innocenza e nella loro purezza". A portare la croce, nel corso della Via Crucis, il cardinale vicario di Roma, Angelo De Donatis, un disabile, volontari dell'Unitalsi e quelli che operano nelle strade della citta', famiglie italiane e straniere, donne. Al suo arrivo al Colosseo, papa Francesco e' stato accolto dal sindaco di Roma Virginia Raggi.

Commenti
    Tags:
    vaticanolegapapa francescomatteo salvinivia crucispasquamigrantiimmigrazione
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volvo svela la nuova Volvo C40 Recharge: 100% elettrica

    Volvo svela la nuova Volvo C40 Recharge: 100% elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.