A- A+
Politica
"Panzeri scrisse le domande ai deputati". L'udienza farsa col ministro di Doha

Qatar-gate, il 14 novembre 2022 è stata la data chiave per la "cricca"

Lo scandalo Qatar-gate si arricchisce di un altro capitolo. Gli inquirenti hanno individuato la giornata chiave, in cui la "cricca" ha agito. È il 14 novembre del 2022 quando - si legge su Repubblica - Ali Bin Samikh Al Marri, ministro del Lavoro del Qatar, si presenta davanti alla commissione Diritti umani del Parlamento europeo per convincere gli eletti che la situazione dei diritti dei lavoratori a Doha è assai cambiata. E che, dunque, i mondali di calcio si potranno disputare con la massima serenità. La partita andata in scena era però truccata: perché il discorso del ministro era stato preparato da Antonio Panzeri, l'ex eurodeputato considerato il capo di questa organizzazione. Ma, soprattutto, perché – secondo quanto emerge dagli atti di indagine – Panzeri aveva lavorato anche alle domande che alcuni parlamentari avrebbero dovuto fare ad Al Marri. "Alessandra Moretti, Andrea Cozzolino, Marc Tarabella" sono i nomi citati.

A raccontarlo in uno degli interrogatori davanti al magistrato - prosegue Repubblica - è stato Francesco Giorgi, il braccio destro di Panzeri e assistente di Cozzolino, agli arresti in Belgio. Che prima chiarisce come lavorava la cricca: "La collaborazione è cominciata a inizio del 2019. Abbiamo definito gli importi, sui quali faccio un po’ fatica a ricordare, per i nostri rispettivi interventi. Era in contanti". Panzeri, per esempio, mette a verbale che il lavoro con il Marocco comincia «nel 2019», e "prevedeva che ci saremmo adoperati per evitare risoluzioni contro il Paese, e in cambio avremmo ricevuto 50mila euro». Panzeri, quindi, aveva pensato alle risposte. Ma la parte più difficile della giornata era stata un’altra. Il Qatar sapeva che quello che avrebbe potuto seriamente metterli in difficoltà erano le domande. Temevano le contraddizioni rispetto ad alcuni argomenti in un momento per loro così importante qual era la vigilia dei mondiali di calcio. Evento planetario in cui il Qatar si stava giocando tutta la sua credibilità.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antonio panzeriqatar-gate





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.