A- A+
Politica
Pd, Cuperlo in versione Cassandra: "Rischiamo la fine dei socialisti francesi"

Cuperlo si candida alla segreteria: "Il Pd rischia la fine dei socialisti francesi"

"Mi candido per la segreteria. Non mi sostengono potentati ma la consapevolezza che è in gioco l'esistenza del Pd". Lo dice Gianni Cuperlo in un'intervista a 'Repubblica'. Poi aggiunge: "Il mio timore è che il Pd non regga il peso dei suoi errori e finisca come i socialisti in Francia. Quello sarebbe un danno irreversibile e se vogliamo evitarlo serve che più voci si confrontino. L'alternativa sarebbe l'ennesima conta sui nomi mentre il problema è tornare a pensare al mondo per come è stato stravolto e a una società impoverita non solo nel reddito ma in una domanda di senso. La destra ha vinto cavalcando sofferenze e rabbia. Non la batteremo senza un impianto ideale e culturale solido e credibile".

"Non pesa solo la sconfitta ma non aver mai voluto discutere la perdita di 6 milioni di voti dal 2008. Se la sinistra non incontra i bisogni della gente proclamarne i valori non basta", aggiunge Cuperlo. "Non ho nostalgie e so che se una sola delle culture che il Pd lo hanno fatto nascere dovesse abbandonare la strada tracciata da Prodi e Veltroni non esisterebbe più il Pd. Forse qualcuno sarebbe felice di tornare alle vecchie case. Io penso che sarebbe la fine dell’intuizione più coraggiosa".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cuperlopd





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


motori
Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.