A- A+
Politica
Salvini stranamente adorato e sostenuto in Mediaset

"Con Salvini non voglio parlare, non lo voglio neanche sentire nominare" ha  riferito Silvio Berlusconi, come riporta il Corriere della Sera, a coloro che fanno da mediatori per ricucire lo strappo tra i due leader politici.Strappo non certo causato dal passaggio dei deputati Ravetto, Zanella e Carrara nelle fila del Carroccio, che certo non può definirsi una vera perdita, ma causato dalla pregiudiziale di costituzionalità posta della Lega sulla norma salva-Mediaset, che fa molto male all'ex Presidente del Consiglio.
E' davvero strano che il faccione del leader leghista sia sempre nelle televisioni di Cologno Monzese.
C'è da dire anche che Matteo Salvini è osannato da diversi giornalisti di Mediaset, che lo sostengono, nonostante tutto.Vogliono forse cambiare proprietario? Certo è che, a questo punto, si può ipotizzare di tutto, addirittura che la Lega ha sempre voluto impossessarsi, oltre che dei deputati e senatori forzisti, anche delle televisioni del Cavaliere.Tale ipotesi è sostenuta dal fatto che molti giornalisti, vicini per ideologia e per credo al Presidente Berlusconi, sono stati posti, negli ultimi tre anni, nelle condizioni di andarsene per dare spazio a giornalisti e direttori più vicini al leader  leghista.
Insomma, un furto alla luce del sole!Difficile era avvisare Berlusconi del progetto maldestro dei suoi traditori, in quanto era difficile parlargli telefonicamente o scrivergli: tutto negli ultimi anni veniva filtrato dalla sua segreteria, chiaramente vicina alla Lega, che non gli passava neanche le telefonate dei suoi amici più sinceri.Una trappola tesa per bene, come appare evidente!È inutile lamentarsi ora, a giochi fatti.
L'unica cosa da fare da parte di Berlusconi sarebbe quella di chiudere, a livello politico, con Salvini e i suoi e, in tal modo, sbarazzarsi dei traditori in Mediaset.L'assalto può ancora essere sventato, meglio tardi che mai.Ora conviene a Berlusconi ritornare al centro, sia come politico, sia come uomo.
Noi della nuova democrazia suggeriamo a Silvio Berlusconi, pertanto, di consegnare alla storia la Lega e Fratelli d'Italia, senz'altro breve storia, che nessuno ricorderà se non per il fatto che volevamo portare il Paese Italia su antiche sponde totalitarie.

Loading...
Commenti
    Tags:
    salvini mediaset
    Loading...
    in evidenza
    Ibrahimovic, 7 partite di stop Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    Milan, ecco i match che salterà lo svedese

    Ibrahimovic, 7 partite di stop
    Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    i più visti
    in vetrina
    “Fra i 100 più influenti al mondo”. Albini unica italiana, altro che Ferragni

    “Fra i 100 più influenti al mondo”. Albini unica italiana, altro che Ferragni


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.