A- A+
Politica
Scuola, si pensa agli scrutini ad ottobre.Idea per non promuovere ancora tutti

Scuola, si pensa agli scrutini ad ottobre.Idea per non promuovere ancora tutti

Il governo Draghi è a lavoro su più fronti. Da una parte c'è da fronteggiare l'emergenza Coronavirus, cercando di accelerare soprattutto con la campagna vaccinale. Dall'altra si pensa a fronteggiare la crisi economica, mettendo a punto il progetto per il Recovery Fund, da consegnare all'Europa per ottenere i fondi. Ma tra i vari nodi sciogliere c'è anche quello legato alla scuola. I presidi - si legge sul Corriere della Sera - sono in attesa di un’ordinanza del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi che dica l’ultima parola sugli scrutini di fine anno. Per quanto riguarda la maturità, il ministro, quando ha varato le nuove regole, ha previsto che quest’anno resta il giudizio di ammissione che l’anno scorso era stato cancellato. C’è un’unica deroga e riguarda la frequenza: chi ha fatto troppe assenze in Dad per problemi di connessione, potrà comunque essere ammesso.

Nei casi dubbi - prosegue il Corriere - si potrebbe promuovere con l’obbligo di recupero». Era l’idea dello scorso anno, quando la ministra Azzolina, decise in piena emergenza e nella speranza che in autunno si sarebbe tornati alla normalità, di far passare tutti, salvo poi recuperare a settembre: di questi corsi però non se ne è fatto nulla. L'ipotesi sul tavolo del ministro Bianchi è quella di rimandare lo scrutinio a ottobre dell’anno prossimo, dopo un paio di mesi di recupero, e a quel punto decidere chi passa e chi no. Professori e presidi temono poi i ricorsi al Tar contro le loro decisioni: «Potrebbero avere la strada spianata in un anno così». Bianchi ha tempo per decidere se cambiare i criteri per la promozione, ammorbidendoli un po’, o addirittura cancellarli. Grazie a una norma di dicembre non serve più una legge ma basta una sua ordinanza.

Commenti
    Tags:
    scuoladadcoronavirus scuolamaturità in presenzascrutiniscrutini ottobrecorsi di recuperoemergenza coronavirus
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Miriam Leone, doccia bollente L'attrice si leva i vestiti. Foto

    Tatangelo, Belen... Gallery vip

    Miriam Leone, doccia bollente
    L'attrice si leva i vestiti. Foto

    i più visti
    in vetrina
    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno

    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.