A- A+
Politica
Sondaggio clamoroso, numeri inattesi e sorprendenti che faranno discutere
Schlein Conte Calenda Fratoianni

Fratelli d'Italia sopra il 30%, salgono Lega e Forza Italia. Tonfo del M5S

 

La maggioranza degli italiani sta con le opposizioni e non con il governo sulla proposta di un salario minimo per legge di almeno 9 euro l'ora. E' il dato principale del sondaggio realizzato per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab21.01. Il 55,1% del campione intervistato sostiene la proposta unitaria delle opposizioni. Contrario il 44,9%.

Nella sfida diretta tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein, la presidente del Consiglio è al 62,1% contro il 37,9% della segretaria del Pd. Tra i partiti, Fratelli d'Italia si consolida sopra il 30% mentre risalgono Lega e Forza Italia. Pd sempre sotto quota 20% mentre il M5S scende addirittura sotto il 15%.

LE TABELLE

 

sondaggio 9 lugliosondaggio 9 luglio

sondaggio corretto
sondaggio 9 luglio
 

sondaggio 9 lugliosondaggio 9 luglio
 

sondaggio 9 lugliosondaggio 9 luglio

sondaggio 9 lugliosondaggio 9 luglio
 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sondaggio partitisondaggio salario minimo





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


motori
Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.