A- A+
Politica
Speranza: "Salvini, vieni ti mostro i grafici".La replica: "Di te non mi fido"

Speranza: "Salvini, vieni ti mostro i grafici". La replica: "Di te non mi fido"

Il governo Draghi ha approvato le nuove restrizioni anti Coronavirus. La situazione resta di emergenza, aumentano i contagi, complice la variante inglese ormai estesa in tutta Italia. Ma a preoccupare è soprattutto la situazione negli ospedali, le terapie intensive sono al collasso e il dato giornaliero sui decessi è drammatico. Per questo il Consiglio dei ministri ha deciso di adottare ancora la linea rigida, niente zone gialle per tutto aprile. Ma prima della decisione finale c'è stato - si legge sul Corriere della Sera - un duro scontro tra il ministro della Salute Roberto Speranza e il leader della Lega Matteo Salvini. Speranza ha messo sul tavolo la relazione dell’Iss sulla velocità della variante inglese, che è arrivata all’86,7% dei casi di Covid-19. E ha letto a Salvini il monito finale, in cui è scritto che per scongiurare l’impatto sui contagi e sugli ospedali è «essenziale mantenere le misure di mitigazione in tutto il Paese», anche perché la vaccinazione «non ha ancora raggiunto coperture sufficienti».

E dunque - prosegue il Corriere - bar e ristoranti chiusi, così come palestre e piscine. «La variante inglese corre troppo, la zona gialla non ce la possiamo permettere», ha ammonito Speranza. Salvini non si è convinto, ha detto che bisogna allentare la stretta perché l’economia è al collasso e 60 milioni di italiani non ce la fanno più: «Non è possibile che tu veda sempre e solo rosso. Io mi fido della scienza ma non di te". Qualche ora più tardi il confronto-scontro si è trasferito in Consiglio dei ministri. L’ala destra del governo ha dato battaglia, ma poi anche la Lega guidata da Giorgetti ha concesso il via libera al decreto che blinda l’Italia per tutto aprile. Il partito di Salvini, che aveva minacciato di disertare il Cdm, ha dovuto arrendersi alla forza dei numeri.

Commenti
    Tags:
    governosperanzasalvinigoverno draghiministro della salutelegacoronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newscoronavirus italialockdownzona rossariaperturepasqua
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    I ristoranti riaprono all'aperto E la pipì dietro un cespuglio?

    Covid vissuto con ironia...

    I ristoranti riaprono all'aperto
    E la pipì dietro un cespuglio?

    i più visti
    in vetrina
    Chiara Nasti e Nicolò Zaniolo si sono lasciati? Indizi clamorosi sull'addio

    Chiara Nasti e Nicolò Zaniolo si sono lasciati? Indizi clamorosi sull'addio


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fiat Professional presenta il nuovo E-Ducato,100% elettrico

    Fiat Professional presenta il nuovo E-Ducato,100% elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.