A- A+
Politica
Confronto Meloni-Schlein, torniamo alla "Tribuna politica"
Al centro Giulio Andreotti in una foto del 1979

Confronto Meloni-Schlein

Il 26 aprile 1961 alle 21, sul Programma nazionale, iniziano le trasmissioni radiofoniche e televisive di “Tribuna Politica”. Diretto da Jader Jacobelli, e moderato, fra gli altri da Giorgio Vecchietti e Ugo Zatterin, “Tribuna politica” è uno spazio televisivo istituito sulla base di un progetto di Amintore Fanfani. Esponenti di diverse parti politiche si confrontano intorno a un tema.

Per tutti gli anni Sessanta il programma avrà un incredibile seguito di pubblico. Nasce "Tribuna Politica" | Storia | Rai Cultura (nel sito c'è anche il filmato). Ecco un modo elegante della Rai per far partecipare tutti i partiti invitandoli a dire la loro su un argomento.

LEGGI ANCHE: Il confronto tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein? Affaritaliani.it si candida per ospitarlo. La proposta di Perrino: “Pronti a un'edizione straordinaria della Piazza”

Negli anni '90 si dovette ricorrere alla “par condicio” perché tutti i partiti fossero rappresentati e con questa due parole si mise fine ad una kermesse che si protraeva da tempo. Tutto ciò nacque per i passaggi televisivi dove le opposizioni si ritenevano non essere sufficientemente “presenti” quanto chi governava.

Oggi ci ritroviamo nella impossibilità di assistere ad un “duello” fra due forze preponderanti in Parlamento ergo non ci può essere un dibattito politico perché lo dice Agcom ossia l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

La domanda è che fare? Se è vero che tutti i partiti, partecipanti ad una competizione elettorale, devono avere le stesse opportunità di parola nonché gli stessi diritti e gli stessi doveri in una trasmissione pubblica, sarebbe interessante se si potesse moderare un dibattito politico come nella Tribuna politica che ha fatto scuola; così nessuno avrà nulla da ridire. E poi, se proprio è necessario un confronto a due, si può sempre attendere il dopo elezioni. Sarà possibile farlo senza polemiche?






in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
DACIA: un modello di business unico per redditività elevata

DACIA: un modello di business unico per redditività elevata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.