A- A+
Politica
Urso chiede 500mila € a Il Foglio. Querela per il nomignolo Adolfo "Urss"
Adolfo Urso

Il ministro Urso querela Il Foglio e Il Riformista per l'appellativo Adolfo "Urss"

Il ministro del Made in Italy Adolfo Urso a querelato "Il Foglio" e chiede un risarcimento di 500mila €. L'istanza di mediazione civile, passaggio che prelude a un'azione civile, è stata depositata - riporta Il Foglio - a ridosso delle elezioni Europee, lo scorso 7 giugno. Urso ha querelato Luciano Capone, oltre al direttore Claudio Cerasa e ha avviato il procedimento anche nei confronti di Annarita Digiorgio e dell’ex direttore del Riformista Andrea Ruggieri per un articolo che verteva sugli stessi temi. A Urso non sarebbero piaciuti gli articoli relativi alla sua "politica industriale statalista". Secondo il ministro, i giornalisti citati "hanno tenuto un comportamento gravemente lesivo del suo onore e della sua reputazione".

Leggi anche: Ex Ilva, Urso: "Vedrò Vestager e credo a ok su prestito ponte"

Il ministro - prosegue Il Foglio - nella querela cita anche due articoli del 3 agosto 2023 – uno di Luciano Capone su Il Foglio e l’altro di Annarita Digiorgio sul Riformista – "dal contenuto perfettamente sovrapponibile ed ove si ricorre all’utilizzo di un nomignolo originale, ma dai connotati fortemente denigratori, quale Adolfo Urss".

Appellativo - sostiene Il Foglio - che non era così oltraggioso se lo stesso Urso, a distanza di pochi giorni, lo definisce sorridendo "una cosa simpatica". Si è sentito denigrato dopo un anno, a scoppio ritardato. Il Foglio poi cita l'evento di Affariitaliani.it, La Piazza, la kermesse di politica ideata dal direttore Angelo Maria Perrino che si tiene ogni anno a Ceglie Messapica in provincia di Brindisi. Dopo l’articolo, - prosegue Il Foglio - alla kermesse di Affaritaliani del 26 agosto, in risposta a una domanda sul nome "Adolfo Urss" che lo definiva come "un po' sovietico", Urso disse che dietro gli articoli c’era "una velina" e quindi un mandante. "Hanno scritto - disse Urso - lo stesso articolo, identico, con la stessa trama, gli stessi richiami. Sembrava una velina". 

 

L'INTERVENTO DI ADOLFO URSO A LA PIAZZA: DAL MINUTO 19.20






in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.